Descrizione

"Come Keaton e Chaplin anche Bobo è un uomo fiero, dignitoso, cavalleresco, provvisto di buoni ideali, un po' donchisciottesco, e si trova ad affrontare una realtà meschina e deludente, fatta di quella quotidianità che il nostro attuale ci fornisce: l'emarginazione, il razzismo, la perdita dei valori, certi ideali che la new economy si è ingoiata in un boccone, la pochezza di una classe politica, l'italica furbizia, il cinismo imperante. La buccia di banana su cui scivola il povero Bobo attraversando pieno di buone intenzioni la via del nostro presente si chiama in primo luogo Italia, e in secondo luogo il Partito di cui continua a essere un fedele quanto disorientato supporter." Antonio Tabucchi

Conosci l’autore

Sergio Staino

Sergio Staino, nato a Piancastagnaio nel 1940, laureato in Architettura, disegnatore satirico il cui personaggio più famoso, Bobo, è nato sulle pagine di “Linus” nel 1979, ha collaborato con “l’Unità”, nel 1986 ha fondato e diretto il settimanale satirico “Tango”, nel 1987-88 ha diretto per Rai Tre la rubrica di satira televisiva Teletango, ha collaborato poi con “TV Sorrisi e Canzoni”, “Venerdì di Repubblica”, “Smemoranda”, “Cuore”, “l’Espresso”, “Panorama”, “Corriere della Sera”, “Sette”. È stato sceneggiatore e regista di due film, Cavalli si nasce (1988) e Non chiamarmi Omar (1992). Ha pubblicato molte raccolte con Milano Libri, Rizzoli, L’Isola Trovata, Editori Riuniti, Editori del Grifo, e ha vinto diversi premi per la satira. Feltrinelli ha pubblicato Il romanzo di Bobo (2001), Pinocchio Novecento (2001) e Il mistero BonBon (2006).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Maggio, 2001
Collana: 
Universale Economica
Pagine: 
222
Prezzo: 
7,75€
ISBN: 
9788807816659
Genere: 
Tascabili