Descrizione

“Preferisco essere l’ultimo tra i sognatori, con tante visioni da realizzare, che il primo tra coloro che non nutrono né sogni né desideri.” Le parole di Gibran sono capaci di risuonare nell'anima. E ogni sua massima diviene una piccola goccia di saggezza capace di scavare un solco profondo. Questa raccolta delle sue parole più significative è accompagnata dalla straordinaria storia di una viola che decise di diventare rosa, e delle terribili conseguenze che ne seguirono.

Tratto da “Saggi dell'ispirazione” pubblicato da Feltrinelli. Numero di caratteri: 44.115.

Conosci l’autore

Kahlil Gibran

Kahlil Gibran, saggista, narratore, poeta mistico e artista, nasce a Bisherri, in Libano, nel 1883, figlio di cristiani maroniti. Vive con madre e fratelli a Boston tra il 1894 e il 1897, rientrato in patria studia letteratura araba a Beirut. Di nuovo a Boston nel 1904, conosce Mary Haskell, sua benefattrice e futura curatrice delle sue opere. Nel 1908 è a Parigi, dove studia arte, legge Voltaire, Rousseau, Blake e Nietzsche, e pubblica un libro di racconti in arabo, Spiriti ribelli. Stabilitosi a New York nel 1912, si afferma come pittore e poeta, comincia a scrivere in inglese e nel 1918 pubblica Il folle. Fonda nel 1920 un’associazione letteraria siro-libanese per il rinnovamento della conservatrice letteratura araba. Muore a New York nel 1931. Feltrinelli ha pubblicato il suo libro di maggior successo, Il Profeta (1991), Le tempeste (1991), Scritti dell’ispirazione. Un’antologia (2006), Il giardino del Profeta (2013) Gesù figlio dell'uomo (2013), e, nella collana digitale Zoom, L’ultimo dei sognatori (2013).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Novembre, 2013
Collana: 
ZOOM Flash
Pagine: 
35
Prezzo: 
0,99€
ISBN: 
9788858851623
Genere: 
E-book 
Traduttore: 
Ester Dornetti