Descrizione

“Avere dei genitori come i miei fu l’inizio della mia fortuna. Tuttavia, pur essendo loro figlio, ero anche un loro collega”

Figlio di attori di vaudeville, Joseph Francis Keaton, detto Buster, fece il suo esordio ufficiale a quattro anni, nel 1899. “Una delle prime cose che notai fu che ogni volta che sorridevo o facevo capire al pubblico che mi divertivo, loro sembravano ridere meno”. Impara presto a fingersi “infelice, umiliato, perseguitato, tormentato, vessato, stupito e confuso”. Ma ci tiene a chiarire di essersi “sempre considerato un uomo favolosamente fortunato… Ho avuto ben pochi momenti di noia, e non troppi momenti tristi e sfiduciati”. Le memorie a rotta di collo sono divertenti, scoppiettanti, fanno rivivere il sapore della Hollywood degli anni Venti, e non solo. “A volte mi chiedo se il mondo sembrerà ancora un posto così eccitante e spensierato come sembrò a noi a Hollywood all’inizio degli anni Venti. Eravamo tutti giovani, l’aria della California sembrava vino”. E a complemento ci sono le cadute rovinose, i matrimoni falliti, le risalite, l’amore del pubblico, la precisa consapevolezza dei meccanismi più delicati della comicità. Toccanti e dolorose le sue ultime apparizioni, come quella straziante in Viale del tramonto di Billy Wilder. Collaborò con Beckett in Francia, e anche con Franco Franchi e Ciccio Ingrassia in Italia. La sua consacrazione avvenne postuma, collocandolo finalmente tra i grandissimi del cinema di ogni tempo.

Conosci l’autore

Buster Keaton

Joseph Francis Keaton, detto Buster (“rompicollo”), nato a Pickwick, Kansas, nel 1895, ha calcato le scene del vaudeville fin da piccolo, ha fatto il ventriloquo, il buffone, il giocoliere. Uomo di spettacolo a tutto tondo, attore, soggettista, regista, editore e produttore, è comico che non ride, dal viso inespressivo e dalle grandi doti acrobatiche. Con l’avvento del sonoro cala la notorietà, subentrano la depressione e l’alcol. Compare ancora in film di René Clair, Billy Wilder, Charlie Chaplin, Stanley Kramer, Richard Lester ed è protagonista di Film di Samuel Beckett. Vince l’Oscar per meriti speciali nel 1959. Muore a Hollywood nel 1966. Feltrinelli ha pubblicato Memorie a rotta di collo (con Charles Samuels; 1995).

Scopri di più >>

Charles Samuels

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Gennaio, 2018
Collana: 
Universale Economica Ristampa in prenotazione
Pagine: 
256
Prezzo: 
9,50€
ISBN: 
9788807890505
Genere: 
Tascabili 
Traduttore: 
Edoardo Nesi