Descrizione

Don Lorenzo Milani è stato una delle figure che nel Novecento hanno lasciato più tracce di sé, sia dal punto di vista dell’esperienza pedagogica e spirituale consumata in vita, sia dal punto di vista dell’eredità lasciata attraverso gli scritti e il vigore di un esempio a cui la distanza temporale restituisce complessità e profondità.
Molti hanno scritto della scuola di Barbiana e di don Milani.
Adele Corradi, che ha lavorato con lui nella sua scuola, non racconta la storia di don Milani. Come lei stessa dice in una breve nota, ‟chi la volesse conoscere dovrà rivolgersi altrove”.
In questo piccolo libro insegue piuttosto le tracce di un rapporto tanto coinvolgente quanto problematico e lo fa attraverso accensioni progressive di memoria. Don Lorenzo è sì il personaggio carismatico, sensibile, non di rado urtante (qualche volta persino antipatico), delle biografie, ma qui ci appare in una luce tutta affatto nuova.
Adele si lascia visitare dai ricordi con amore ma senza reverenza, con il fervore di chi è ben consapevole dell’eccezionalità di un’anima così vasta ma anche con la scioltezza, la leggerezza e lo humour di una grande narratrice.

Premi e Riconoscimenti

  • 2012 - Premio Lo Straniero - Premio Lo Straniero

Conosci l’autore

Adele Corradi

Adele Corradi è stata insegnante a fianco di don Milani negli anni più difficili e avvincenti della Scuola di Barbiana. Ha seguito i suoi ragazzi e l’intero lavoro di redazione collettiva della Lettera a una professoressa. Feltrinelli ha pubblicato Non so se don Lorenzo (2012; 2017).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Febbraio, 2012
Collana: 
Varia
Pagine: 
176
Prezzo: 
14,00€
ISBN: 
9788807491214
Genere: 
Narrativa, Saggistica