Descrizione

A proposito del tipo di divulgazione che lo ha visto imporsi negli Stati Uniti, John Allen Paulos dice: si può conoscere Flaubert e Camus senza saper leggere una parola di francese e, allo stesso modo, si può studiare Euler, Gauss e Gödel senza dover risolvere equazioni differenziali. In entrambi i casi c'è bisogno di un buon traduttore. Ecco: Paulos affronta qui la logica (filosofica e matematica) come un ottimo traduttore e, attraverso un linguaggio accessibile a tutti e soprattutto attraverso l'arma del comico, della battuta, della storiella paradossale, riesce a farci percepire il lavorio e l'armonia del pensiero. Dietro la risata dell'assurdo c'è sempre una catena fascinosissima di snodi filosofici. "Spero di trasmettere – dice Paulos – qualcosa dell'aroma e del succo della filosofia moderna, e di cancellare quella diffusa sensazione che la filosofia sia una qualche guida alla vita, un ramo della teologia o della matematica, o la pura capacità di essere stoici davanti alle avversità." Ecco, la singolarità di questo libro è qui: nella speciale passione del restituire, attraverso il riso, il rigore del ragionamento, del "rimontare", passando per parabole, enigmi, aneddoti, giochi di parole, le più ardue teorie filosofiche. Non massime dunque, buone a tutti gli usi, ma la curiosità dell'intelligenza umana.
Un piccolo esempio: di un termine o un'espressione si dice che hanno incidenza "estensionale" quando in una frase possono essere sostituiti con qualsiasi altro termine con lo stesso referente, senza che la verità o falsità della frase venga alterata. Ma ecco come una semplice barzelletta è pronta a rendere fallace questo principio di sostituzione: Due pastori protestanti stanno discutendo dell'attuale degrado della morale sessuale: "Io non sono mai stato a letto con mia moglie prima di sposarci", proclama uno, "E tu?" "Non ne sono certo", risponde il secondo, "come si chiamava da signorina?"

Conosci l’autore

John Allen Paulos

John Allen Paulos (1945) insegna matematica alla Temple University di Philadelphia ed è professore aggiunto alla Columbia University. Columnist per ABC News, è diventato popolare grazie al bestseller Innumeracy. Gran parte dei suoi libri è dedicata alla divulgazione e ai dilemmi della matematica. Fra i titoli più noti: Once upon a Number, A Mathematician Reads the Newspaper (Tr. it. Un matematico legge i giornali, Rizzoli, Milano 2009, inserito fra i cento libri migliori di non-fiction mai pubblicati) e il recente A Mathematician Plays the Stock Market  (Tr. it. Un matematico gioca in Borsa. Consigli e sconsigli per chi vuole diventare ricco con le buone azioni, Garzanti, Milano 2003). Con Feltrinelli è uscito Penso, dunque rido (2004).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Febbraio, 2004
Collana: 
Super Universale Economica
Pagine: 
177
Prezzo: 
9,00€
ISBN: 
9788807840371
Genere: 
Tascabili 
Traduttore: 
Matteo Sammartino