Descrizione

“Una delle migliori dimostrazioni italiane di graphic journalism.” Huffington Post

Accoglienza, oggi, assume molteplici significati e volti. Nell’epoca della nuova grande migrazione di massa, Marco Rizzo e Lelio Bonaccorso hanno deciso di investigarne quattro fondamentali esempi, raccogliendo testimonianze, denunce, sorrisi. A bordo dell’Aquarius, la nave con cui SOS Méditerranée e Medici senza frontiere soccorrono i migranti al largo della Libia, Rizzo e Bonaccorso hanno raggiunto il cuore del Mediterraneo, dove barconi stracolmi di uomini, donne e bambini disperati possono incontrare la salvezza o la morte. Una volta sbarcati, si sono addentrati per le strade della Calabria, terra di migranti e immigrati: qui hanno studiato il modello Riace, noto in tutto il mondo e ormai smantellato, Gioiosa Ionica, uno dei casi di accoglienza virtuosi ancora funzionanti, e la baraccopoli di San Ferdinando, un buco nero dei diritti e dell’integrazione a due passi da Rosarno. Dall’incontro con migranti e operatori, all’intervista a Mimmo Lucano: una straordinaria opera di graphic journalism e un fondamentale invito a restare umani.

 

Video

Premi e Riconoscimenti

  • 2018 - Premio Tutino Giornalista - Vincitore

Recensioni d'autore

  • Storie vere che invitano a restare umani.

  • Storie di volontari, uomini e donne strappati ai loro impegni quotidiani dall'urgenza di mettersi in gioco per il bene comune.

4 4
  • Un racconto a fumetti, graphic novel per lettori da dieci a cent'anni.

  • Ci vuole una buona dose di coraggio per guardare in faccia la realtà che emerge in questo fumetto d'autore.

  • Di fronte alla peggiore strage del nostro tempo, è un invito a restare umani.

  • Un racconto lucido.

  • Un libro oggi più che mai importante.

  • Non è una lezione buonista o leziosa. È l'appello, sempre più fondamentale, a rimanere umani.

  • Volume bello e importante.

  • Un libro oggi più che mai importante, un racconto che ci rimette in contatto con la nostra parte migliore e che ci insegna come resistere alla avanzante barbarie ideologica che sta provando a prendere il sopravvento nel nostro Paese.

  • "Nel Mar Mediterraneo e in Libia si sta verificando un nuovo Olocausto". E' questa la conclusione a cui sono arrivati i due fumettisti Marco Rizzo e Lelio Bonaccorso, autori di "Salvezza".

  • Marco Rizzo e Lelio Bonaccorso fanno parte di quella linea di uomini che non hanno paura di guardare la realtà dritta negli occhi.

  • Consigliatissimo.

  • Una delle migliori dimostrazioni italiane di graphic journalism.

  • Salvezza: un invito a fumetti a restare umani.

  • Un volume che sarebbe bene far leggere agli adolescenti e agli adulti che ancora pensano ai migranti come a una minaccia.

  • Un resoconto puntuale, il più possibile oggettivo, che racconta senza sbavature e senza artifici retorici.

  • I due autori siciliani sono stati testimoni delle operazioni, hanno intervistato gli organizzatori, l'equipaggio, i mediatori culturali e i migranti traducendo in fumetto le storie e le emozioni...

  • Gli angeli del Mediterraneo a fumetti... se c'è un modo per denunciare qualcosa, è parodiarla il miglior atto di denuncia.

  • Anche così si fanno i fumetti: partendo su una nave alla ricerca di persone da salvare. Vivendo il dolore dei migranti. Raccogliendo le loro storie. Facendo entrare il lettore nei luoghi e tra i protagonisti.

  • Un reportage diretto del viaggio di una nave di una ONG nel mare Mediterraneo per salvare i migranti.

  • Una parola semplice. Ma è tutto: salvezza. Il dibattito politico finisce dove inizia la verità.

Conosci l’autore

Lelio Bonaccorso

Lelio Bonaccorso, su testi di Marco Rizzo, ha disegnato Peppino Impastato. Un giullare contro la mafiaPrimoJan KarskiQue Viva el Che GuevaraLa mafia spiegata ai bambiniL’immigrazione spiegata ai bambiniThe Passenger. Per Feltrinelli Comics ha pubblicato Salvezza (2018), ...a casa nostra. Cronaca di Riace (2019) e Per amore di Monna Lisa (2022) con Marco Rizzo e Caravaggio e la ragazza (2020) sulla sceneggiatura di Nadia Terranova. Bonaccorso è inoltre autore, con Fabio Brucini, di Sinai, reportage a fumetti realizzato tra le tribù tuareg dell’Egitto. Sempre come disegnatore, ha collaborato tra l’altro con Marvel, DC Comics, Glénat, Sergio Bonelli Editore e Disney.

Scopri di più >>

Marco Rizzo

Marco Rizzo, giornalista e scrittore, è tra gli autori italiani più rappresentativi nel filone del “graphic journalism”. Per Feltrinelli Comics ha pubblicato due pluripremiati reportage a fumetti, illustrati da Lelio Bonaccorso: Salvezza, racconto dell’esperienza a bordo di una nave di soccorso migranti (2018), e ...a casa nostra. Cronaca da Riace, inchiesta sul sistema accoglienza (2019), e la graphic novel Per amore di Monna Lisa (2022). Spesso affiancato da Bonaccorso, ha ricostruito in graphic novel di successo le vite di Peppino Impastato, Che Guevara, Marco Pantani, Jan Karski, Mauro Rostagno e Ilaria Alpi. Rizzo è anche autore di “fiabe di impegno civile” in uso nelle scuole di tutta Italia: La mafia spiegata ai bambiniL’immigrazione spiegata ai bambini e L’ecologia spiegata ai bambini, quest’ultima illustrata da La Tram. Sempre con La Tram ha pubblicato La prima bomba, sulla strage di Piazza Fontana (Feltrinelli Comics, 2020). Ha scritto saggi, inchieste, testi teatrali e un romanzo (Lo scirocco femmina, Laurana Editore) su temi come la lotta alla mafia e al caporalato.

Scopri di più >>