Descrizione

“Quanto faceva male vivere. Vivere era una ferita aperta”

Un volume in grado di restituire al lettore l’universo labirintico, frantumato e profondissimo della più importante scrittrice brasiliana del Novecento, nella sua personale lingua anticanonica e contundente. In più di ottanta racconti, compresi fra gli esordi e i ritrovamenti postumi, Lispector narra bambine, adolescenti, giovani, donne mature e poi anziane, donne che attendono la morte: le loro storie, il loro infinito e lacerato diario intimo, alimentato da chimere e sconfitte. La raccolta copre l’intera parabola poetica e formale dell’autrice: dalle prime tracce dalla dolorosa matrice biografica fino alla dimensione di intellettuale cosmopolita. Un esperimento artistico di raffinatissima scrittura e, insieme, la messa a nudo della quintessenza di una donna, che offre, come ha detto il suo biografo Benjamin Moser, “un ritratto indimenticabile di questa grande figura, in tutta la sua tragica maestà”.

“Un libro eccezionale, la prova che Lispector è stata, assieme a Jorge Luis Borges, Juan Rulfo e Machado de Assis, una delle voci più originali della letteratura latinoamericana.” The New York Times

 

Recensioni d'autore

  • Un'occasione imperdibile per fare i conti con una scrittura fosforescente, lunare.

  • Pagine densissime, poetiche, velate di ironia e di sorriso.

4 4
  • Questa pubblicazione aggiunge ai lettori italiani un tassello importante dell'opera della Lispector e presenta alcuni tra i racconti più commentati della letteratura brasiliana moderna.

Conosci l’autore

Clarice Lispector

Clarice Lispector(1920-1977) è nata in Ucraina in una famiglia ebraica costretta a emigrare in Brasile quando Clarice ha solo due anni. Dopo un’infanzia passata nel Nordest del paese e la morte della madre, la famiglia si traferisce a Rio de Jaineiro dove Clarice frequenta l’università e scrive i primi racconti. A ventitré anni pubblica il suo primo romanzo, Vicino al suo cuore selvaggio(Adelphi, 2003).  Con Feltrinelli ha pubblicatoLegami familiari(1986), La passione del corpo (1987), La mela nel buio (1988), L’ora della stella (1989), La passione secondo G.H. (1991), Un apprendistato o il libro dei piaceri (1992),  Le passioni e i legami (2013), che raccoglie tutti suoi più importanti romanzi, e Tutti i racconti (2019).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Agosto, 2021
Collana: 
Universale Economica
Pagine: 
560
Prezzo: 
17,00€
ISBN: 
9788807895418
Genere: 
Tascabili 
Traduttore: 
Adelina Aletti
Traduttore: 
Roberto Francavilla
Prefatore: 
Roberto Francavilla