Descrizione

Divertimenti e insieme opere polemiche, i contes philosophiques celano sotto l'artificio della narrazione e della favola la personalità più intima del loro autore. Apparsi nell'arco di dieci anni, tra il 1747 {Zadig) e il 1756 {Storia dei viaggi di Scarmentado); questi primi racconti trovano un loro momento unitario nella dimensione del viaggio, punto privilegiato di osservazione e di conoscenza. Di volta in volta il destino, la saggezza umana, la prepotenza o la stupidità sono l'oggetto di una "storia filosofica" -come recita il sottotitolo di Micromegas -capace di unificare tutti quanti questi scritti voltairiani.

Conosci l’autore

Voltaire

Voltaire, pseudonimo di François-Marie Arouet (Parigi, 1694-1778), contribuì a promuovere le idee illuministiche con numerose opere filosofiche, storiche, letterarie e politiche. Polemizzò con la cultura del suo tempo in nome di una ragione capace di assegnarsi nuovi compiti quali la diffusione della tolleranza religiosa, della libertà politica e della nuova scienza. Tra i suoi scritti ricordiamo le Lettere filosofiche (1734), gli Elementi della filosofia di Newton (1737), la tragedia Maometto (1742), Zadig (1747), Micro-megas (1752), Il secolo di Luigi XIV (1753), il poema satirico La pulzella di Orléans (1755), il Saggio sui costumi (1756), il Poema sul disastro di Lisbona (1756), Candido o l'ottimismo (1759), il Trattato sulla tolleranza (1763), il Dizionario filosofico (1764), la Filosofia della storia (1765). Feltrinelli ha pubblicato nei "Classici" Candido o l'ottimismo (1994; audiolibri "Emons Feltrinelli", 2012), Trattato sulla tolleranza (1995), L'ingenuo. L'uomo dai quaranta scudi (1998), La principessa di Babilonia. Le lettere di Amabed (2000), Pot-Pourri (2003) e Zadig e altri racconti filosofici (2008).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Giugno, 2016
Collana: 
Universale Economica I Classici
Pagine: 
208
Prezzo: 
7,50€
ISBN: 
9788807902253
Genere: 
Tascabili 
Traduttore: 
Lorenzo Bianchi
Curatore: 
Lorenzo Bianchi
Prefatore: 
Paolo Flores d'Arcais
Traduttore: 
Gianni Paganini

Extra