Yu Hua

Yu Hua è nato nel 1960 a Hangzhou. Figlio di un’infermiera e di un medico, trascorre lunghi pomeriggi dell’infanzia a giocare nei corridoi dell’ospedale. Lì fa il suo apprendistato di scrittore. È considerato uno dei migliori autori della nuova generazione. Ha pubblicato Torture (Einaudi, 1997), Le cose del mondo sono fumo (Einaudi, 2004), Racconti d’amore e di morte (Hoepli, 2010) e, con Feltrinelli Brothers, in due volumi (2008, 2009), Vivere! (2009), con il quale ha vinto il premio Grinzane Cavour e da cui è tratto il film omonimo di Zhang Yimou del 1994, La Cina in dieci parole (2012), Il settimo giorno (2017), Cronache di un venditore di sangue (Einaudi, 1999; Feltrinelli, 2018), Mao Zedong è arrabbiato. Verità e menzogne dal pianeta Cina (2018) e L’eco della pioggia (Donzelli, 1998; Feltrinelli 2019).

 

Yu Hua

Il settimo giorno di Yu Hua

“Ricchissimo di storie” Paulo Mauri, il Venerdì di Repubblica Yang Fei esce di casa una mattina e trova una fitta nebbia mista a una strana neve luminosa: è in ritardo per la sua cremazione. Inizia così il viaggio nell’Aldilà di un uomo vissuto, …

Yu Hua con Il settimo giorno vince il Bottari Lattes Grinzane 2018

Yu Hua con Il settimo giorno vince il Bottari Lattes Grinzane 2018

Lo scrittore cinese Yu Hua con Il settimo giorno ha vinto Premio Bottari Lattes Grinzane 2018 per la sezione "Il Germoglio", dedicata ai migliori libri di narrativa italiana o straniera pubblicati nell'ultimo anno. La motivazione: "In poco meno di duecento pagine Yu Hua ci consegna quello che probabilmente è il suo capolavoro..."

Yu Hua finalista al Premio Tiziano Terzani

Yu Hua con Il settimo giorno è uno dei cinque finalisti del Premio Letterario Internazionale Tiziano Terzani. La premiazione a Udine il 12 maggio