Il 21 dicembre Amos Oz ha ricevuto in Campidoglio il premio alla memoria dello scrittore Sandro Onofri, premio istituito dalla Casa delle Letterature con l'Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Roma.
Amos Oz nel ritirare il premio ha tracciato un mirabile ritratto di Onofri e ha parlato della ricetta contro il fanatismo, ovvero indossare i panni degli altri.
Insieme a Amos Oz è stato premiato Shulim Vogelman. Tra gli scrittori che hanno partecipato al premio è stata segnalata Laura Leonelli con Siberia per due.

Riportiamo qui di seguito due articoli che forniscono una cronaca dettagliata dell’evento e un’approfondita riflessione sulle motivazioni che hanno portato la giuria alla decisione di premiare Amos Oz.

Torna alle altre news >>