La Mostra del Cinema di Venezia e la Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro si uniscono al cordoglio della famiglia e di tutto il cinema italiano per la perdita di Luigi Comencini, uno dei più grandi registi del nostro Paese.
‟La Mostra di Venezia perde con Luigi Comencini uno dei suoi grandi protagonisti e testimoni - ha dichiarato il Presidente della Fondazione La Biennale di Venezia, Davide Croff - che lo aveva visto quasi agli esordi nel 1946 con Bambini in città e poi più volte partecipante, e a cui aveva riconosciuto la maestria con il Leone d'oro alla carriera nel 1987. Sono vicino alla famiglia in questo triste momento”. Ha dichiarato il Direttore della 64ª Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica, Marco Mueller: ‟È tutta un'epoca del cinema e della cultura italiana che si chiude: chissà quando personalità altrettanto importanti sapranno ridare un simile movimento”.
L’imminente retrospettiva dei suoi film, da tempo programmata all’interno della Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro, diventerà in quest’ottica anche un omaggio sentito a uno dei nostri autori maggiori. Oltre alla retrospettiva completa di tutte le sue opere per il cinema e per la televisione, l’omaggio comprenderà un convegno con studiosi, testimoni, collaboratori e con la famiglia di Luigi Comencini, un libro, un catalogo fotografico sui suoi film e una mostra sul suo lavoro di fotoreporter per il settimanale ‟Tempo” nel 1940-41.
Cristina Comencini

Cristina Comencini

Cristina Comencini (Roma, 1956), scrittrice e regista, con Feltrinelli ha pubblicato: Le pagine strappate (1991, 2006), Passione di famiglia (1994), Il cappotto del turco (1997), Matrioška (2002), La bestia nel cuore (2004), Due partite (2006, 2015), L’illusione del bene (2007), Quando la notte (2009; anche in audiolibro nel 2011), Lucy (2013), Voi non la conoscete (2014) e, per la collana digitale Zoom, La nave più bella (2012). I suoi film: Zoo (1988), I divertimenti della vita privata (1990), La fine è nota (1992), Va’ dove ti porta il cuore (1996), Matrimoni (1998), Liberate i pesci (2000), Il più bel giorno della mia vita (2002), La bestia nel cuore (2005, nominato all’Oscar per l’Italia; dvd Feltrinelli ‟Le Nuvole”, 2006), Bianco e nero (2008) e Quando la notte (2011).

Vai alla scheda >>

Torna alle altre news >>