Descrizione

"Un giorno di metà febbraio ho capito che ero diventato ostaggio della guerra. Se scoppiava potevo sperare di tornare libero, potevo progettare di partire […]. Se invece permaneva questa lunga attesa ero condizionato a rimanere nel limbo. E ora dovevo attendere che il sistema crollasse per poterne uscire indenne…"

Conosci l’autore

Lorenzo Cremonesi

Lorenzo Cremonesi (Milano, 1957), giornalista, segue dagli anni settanta le vicende mediorientali. Dal 1984 collaboratore e corrispondente da Gerusalemme del “Corriere della Sera”, a partire dal 1991 ha avuto modo di andare più volte in Iraq. Da allora ha seguito le maggiori vicende della regione, allargata poi all’Afghanistan, India e Pakistan. Ha scritto Le origini del sionismo e la nascita del kibbutz (1881-1920) (Giuntina, 1985), Dai nostri inviati (Rizzoli, 2008) e, con Feltrinelli, Bagdad Café. Interni di una guerra (2003).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Giugno, 2003
Collana: 
Serie Bianca
Pagine: 
155
Prezzo: 
12,00€
ISBN: 
9788807170904
Genere: 
Saggistica