Descrizione

È New York la capitale dell'America Latina? Sarà la California a decidere i destini politici del Messico? Sono gli immigrati latinos la nuova linfa della sinistra e del movimento sindacale americani? In questo libro Mike Davis avanza queste e altre provocazioni. Il testo analizza le conseguenze culturali e geopolitiche determinate dall'ingresso in massa dei latinos nella società statunitense e dalla loro richiesta, ormai sempre più incalzante, di riconoscimento politico. La presenza latina, che oggi riconfigura la città americana e i suoi scenari sociali e politici, si scontra fortemente con il modo in cui questo decisivo fenomeno viene reso invisibile dai media, dagli studi accademici e dalle politiche governative.

Conosci l’autore

Mike Davis

Mike Davis (1946) è teorico dello sviluppo urbano e sociogeografo. Molto conosciuto per le sue prese di posizione politiche, ha al suo attivo numerosi libri. Insegna alla University of California. Tra le sue opere più apprezzate: Città di quarzo (manifestolibri, 1991); Geografie della paura (Feltrinelli, 1999); I latinos alla conquista degli Usa (Feltrinelli, 2001); Olocausti tardovittoriani (Feltrinelli, 2002); Città morte. Storie di inferno metropolitano (Feltrinelli, 2002); Cronache dallImpero (manifestolibri, 2004); Il pianeta degli Slum (Feltrinelli, 2006).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Ottobre, 2001
Collana: 
Campi Del Sapere
Pagine: 
163
Prezzo: 
18,08€
ISBN: 
9788807103155
Genere: 
Saggistica, Università 
Traduttore: 
Federico Rahola