Descrizione

Tra il 1931 e il 1954 Max Brod pubblica i quaderni d'appunti di Kafka. Il suo intento è di far conoscere le prose e gli aforismi che per anni - senza ordine, titoli e date - Kafka aveva annotato in fogli e quaderni, e destinato a essere distrutti. Brod si fa interprete dell'opera senza però alcuna preoccupazione filologica. Solo alla fine del 1992 Samuel Fischer pubblica l'edizione critica dell'opera di Kafka, modificando così l'immagine dei "racconti" che vigeva da sessant'anni. I testi sono accompagnati da un apparato critico con varianti e con ipotesi di datazione. La presente edizione offre al lettore italiano prose celebri, Il silenzio delle sirene, Prometeo, Indagini di un cane, La tana, a fianco di prose meno conosciute, restituendoci l'immagine di un Kafka nuovo, frammentario, sublime nella sua maturità.

Conosci l’autore

Franz Kafka

Franz Kafka nasce a Praga nel 1883 da una famiglia di commercianti ebrei. Compiuti gli studi in giurisprudenza nel 1908 trova lavoro presso un istituto di assicurazioni. Figura tormentata e solitaria, la sua vita è segnata dal difficile rapporto col padre (Lettera al padre, 1919), mentre nelle relazioni sentimentali con Felice Bauer, Milena Jesenka e l’ultima compagna Dora Dymant cerca una impossibile stabilità (Lettere a Felice, 1912-1917; Lettere a Milena, 1920-1923). Al primo libro, Contemplazione (1912), raccolta di prose brevi, seguono i racconti Il verdetto (1913), La metamorfosi (1915), Nella colonia penale (1919). Scrittore che ha sentito come pochi il bisogno di scrivere come forma di salvezza, affida tuttavia all’amico e biografo Max Brod un gran numero di inediti perché alla sua morte vadano distrutti. Brod ne cura invece la pubblicazione. Escono così postumi i tre romanzi scritti nel decennio 1912-1922 e rimasti incompiuti: Il processo (1925), Il Castello (1926) e America (1927). A Brod si devono anche le prime edizioni dei Diari (1910-1923), del ciclo di racconti Durante la costruzione della muraglia cinese (1914-1924) e di vari testi contenenti frammenti, aforismi, riflessioni filosofiche, tra cui Gli otto quaderni in ottavo (1916-1918) e le Considerazioni sul peccato, il dolore, la speranza, la vera via (1917-1918). Dopo una lunga malattia, Kafka muore nel sanatorio di Kirling, presso Vienna, nel 1924. Feltrinelli ha pubblicato nei “Classici” La metamorfosi e tutti i racconti pubblicati in vita (1991), Il silenzio delle sirene. Scritti e frammenti postumi (1917-1924) (1994), Il castello (1994), Il processo (1995), America o il disperso (1996), Lettera al padre (2009), Quaderni in ottavo (2018).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Gennaio, 1994
Collana: 
Universale Economica I Classici
Pagine: 
416
Prezzo: 
8,26€
ISBN: 
9788807820861
Genere: 
Tascabili 
Traduttore: 
Andreina Lavagetto
Curatore: 
Andreina Lavagetto