Descrizione

Rio de Janeiro, anni quaranta. Nel quartiere di Tijuca, tutti conoscono le stranezze di Eurídice e Guida Gusmão. Bellissima e ribelle, Guida è fuggita di casa per coronare il proprio sogno d’amore con il rampollo di una famiglia che si opponeva al fidanzamento. Mentre Eurídice, figlia modello rimasta a consolare i genitori, è una moglie devota e attenta, salvo poi, di tanto in tanto, lanciarsi in qualche bizzarro progetto per passare il tempo. Ma ogni sua iniziativa è destinata al fallimento. La società carioca non è ancora pronta per dare spazio alle donne intraprendenti e nessun uomo è interessato ad avere una moglie che pensa. Finché, un giorno, Guida si presenta alla porta della sorella. Infelice e sventurata, è disposta a tutto per sopravvivere. Con o senza un marito al proprio fianco. Sullo sfondo di una città che brulica di passione e di vita, si dipana il rocambolesco percorso di emancipazione delle due sorelle. Perché ogni grande rivoluzione comincia sempre tra le mura domestiche.

“Un romanzo seducente” The New York Times

“La nuova promessa della letteratura brasiliana” Vogue

Video

Recensioni d'autore

  • La voglia di ribellarsi lega due sorelle molto diverse, alle prese con le bizze del destino. Il successo internazionale è stato grande, tanto da decidere di trame anche un film.

  • Rio de Janeiro, anni '40: due sorelle sono pronte per scegliere la vita che desiderano, ma il resto del mondo è più indietro.

  • Sullo sfondo di una Rio piena di energia, affiancate da personaggi indimenticabili, le protagoniste faranno la loro "rivoluzione", tra humour e dramma.

  • La sua rivoluzione non è rumorosa, non è fatta di cartelli giganti con scritte giganti che incitano al cambiamento, ma è fatta in ogni più piccola cosa.

  • C'è qualcosa che i lettori che amano la letteratura sudamericana riconosceranno chiaramente, un rumore di fondo che abbiamo chiamato "realismo magico"...

  • Il romanzo genera coraggio, alimenta le passioni e lo spirito di rivalsa delle donne contemporanee e stimola riflessioni ed empatia negli uomini di oggi.

Conosci l’autore

Martha Batalha

Martha Batalha è nata a Recife nel 1973 ed è cresciuta a Rio de Janiero. Ha lavorato per importanti giornali brasiliani e ha fondato la casa editrice Desiderata. Nel 2008 si è trasferita a New York, dove ha conseguito un master in Publishing alla New York University e ha lavorato in editoria. Dal suo romanzo d’esordio, Eurídice Gusmão che sognava la rivoluzione (Feltrinelli, 2016), in corso di pubblicazione in venti paesi, finalista al premio São Paulo di Letteratura e semifinalista all’Oceanos, è tratto il film vincitore al Festival di Cannes 2019 nella sezione “Un certain regard”, per la regia di Karim Aïnouz. Ancora per Feltrinelli, Il castello di Ipanema (2019). Vive a Santa Monica, in California, con il marito e i due figli.

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Settembre, 2019
Collana: 
Universale Economica
Pagine: 
208
Prezzo: 
9,00€
ISBN: 
9788807892653
Genere: 
Tascabili 
Traduttore: 
Roberto Francavilla