Descrizione

“È proprio lì, nel pensiero divergente, che potrà nascere una nuova visione di società”

Genova, luglio 2001: un ragazzo di ventitré anni ucciso dai carabinieri; novantatré persone pestate e arrestate sulla base di prove false alla scuola Diaz; decine di fermati torturati nella caserma di Bolzaneto: una vera e propria eclisse dei diritti costituzionali. A vent’anni da quei giorni, a dieci dalla prima pubblicazione di questo libro, Vittorio Agnoletto, all’epoca portavoce del Genoa social forum, e  Lorenzo Guadagnucci, testimone e vittima del blitz alla Diaz, raccontano tutte le verità sul G8 di Genova e sui processi che sono seguiti, e, in questa nuova edizione del volume, completamente rivista e ampliata, riflettono sul valore profetico delle ragioni che spinsero in piazza centinaia di migliaia di persone. Nel 2001 un grande movimento nella sua fase nascente fu criminalizzato, ma le sue idee sono più che mai attuali: a Genova si parlava di un prossimo crac della finanza globale, del collasso climatico del pianeta, delle guerre come frutto naturale del sistema neoliberista. Scenari che si sono puntualmente avverati. Oggi le derive allora paventate sono davanti ai nostri occhi e dentro le nostre vite: la progressiva compressione dei diritti civili e sociali, una pandemia diretta conseguenza del modello di sviluppo allora messo sotto accusa, una devastazione ambientale fuori controllo, le nostre esistenze consegnate a pochissime e onnipotenti aziende farmaceutiche. Un’eclisse della democrazia che continua ogni giorno e contro la quale è più urgente che mai intervenire. Un altro mondo oggi è necessario.

 

Video

Recensioni d'autore

  • L'eco di una delle più gravi crisi vissute dalla Repubblica.

  • Un altro mondo ora è necessario. La pandemia lo ha dimostrato.

Conosci l’autore

Vittorio Agnoletto

Vittorio Agnoletto, medico, attivista, insegna all’Università degli studi di Milano, è stato tra i fondatori della Lega italiana per la lotta contro l’Aids (Lila) e parlamentare europeo. Fra i suoi libri: Prima persone: le nostre ragioni contro questa globalizzazione (Laterza 2003); L'eclisse della democrazia (con Lorenzo Guadagnucci, 2011; nuova edizione aggiornata e ampliata, 2021); AIDS, lo scandalo del vaccino italiano (Feltrinelli 2012); Senza Respiro. Un’inchiesta indipendente sulla pandemia Coronavirus in Lombardia, Italia, Europa (Altreconomia 2020).

Scopri di più >>

Lorenzo Guadagnucci

Lorenzo Guadagnucci è stato fra i fondatori del Comitato Verità e Giustizia per Genova e del gruppo Giornalisti contro il razzismo. Fra i suoi libri: Noi della Diaz (Altreconomia 2002); Il nuovo mutualismo (Feltrinelli 2007); Parole sporche. Clandestini, nomadi, vu cumprà: il razzismo nei media e dentro di noi (Altreconomia 2010); L'eclisse della democrazia (con Vittorio Agnoletto, 2011; nuova edizione aggiornata e ampliata, 2021);Era un giorno qualsiasi. Sant'Anna di Stazzema, la strage del '44 e la ricerca della verità (Terre di mezzo 2016).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Giugno, 2021
Collana: 
Universale Economica Saggi Rossi
Pagine: 
440
Prezzo: 
14,00€
ISBN: 
9788807895364
Genere: 
Saggistica, Tascabili