Descrizione

Tredici poeti e due cantautori nati dopo il 1950 - e cresciuti nella Cuba postrivolu-zionaria - che vivono e scrivono sull'isola. La scelta tiene conto dei valori ricono-sciuti, ma privilegia un tono disteso e insieme raccolto di colloquio in versi, su casi e scene quotidiani, come a distillare un canto comprensibile, arguto e coraggioso, lasciare un messaggio timido, ma non narcisista né gratuito: una pagina insomma che, senza essere comune, si possa mettere in comune. Non mancano slanci, insoddisfazioni, apologhi densi di risonanze se vi si legge in controluce la singolare vicenda di Cuba a fine millennio, una terra meravigliosamente e dolorosamente contraddittoria. In un mondo globalizzato e unipolare, sempre meno capace di utopia e diversità, Cuba brilla come un'ardua eccezione di meticciato e punti interrogativi. Questo volume collettivo racchiude tutto il respiro appassionato di un'isola ancora possibile, cruccio ed ebbrezza di mappe e cartografi.

Conosci l’autore

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Maggio, 1998
Collana: 
Universale Economica
Pagine: 
168
Prezzo: 
6,20€
ISBN: 
9788807814983
Genere: 
Tascabili 
Traduttore: 
Danilo Manera
Curatore: 
Danilo Manera
Traduttore: 
Silvio Mignano