Descrizione

Questo libro si rivolge a uomini e donne in cerca di risposte sensate ai grandi temi della paura, della solitudine, della mancanza d'amore, del bisogno di spiritualità e svela la rete di legami, nessi, dipendenze che il sentimento amoroso crea nella vita pubblica e privata. In tredici capitoli densi e scorrevoli, l'autrice ragiona sulla vita di tutti i giorni, sulle nostre difficoltà e resistenze a dare e ricevere amore, sul filo che lega l'adulto al bambino che siamo stati, sul perché possiamo chiamare amore sia la fede sia la passione per la dimensione sociale del vivere. L'amore, per bell hooks, è quel motore intelligente che alimenta la speranza e tiene in vita 1'immaginazione di un mondo dove i conflitti tra individui, gruppi, culture possono essere affrontati e risolti. "Ho l'ilnpressione che il mondo stia voltando le spalle all' amore e ne soffro...in questo modo rischiamo di inoltrarci in un deserto dello spirito potremmo non ritrovare ma i più la via del ritono."

Conosci l’autore

bell hooks

bell hooks (1952), scrittrice afroamericana, è nata nel Sud rurale e segregato degli Stati Uniti degli anni cinquanta. Lo pseudonimo – bell come la madre, Rosa Bell Watkins, hooks come la nonna materna, Bell Blair Hooks, con le iniziali minuscole – rimanda a un continuum di discendenza femminile che rifiuta il sistema maschile di attribuzione dei nomi. Figura di spicco del femminismo e del pensiero radicale americani, ha insegnato presso l’Università di Yale e il City College di New York, ha ricevuto la laurea honoris causa in Lettere dell’Università di Ferrara nel 1999, ed è autrice di numerosi saggi di teoria e critica culturale. Con Feltrinelli ha pubblicato Elogio del margine. Razza, sesso e mercato culturale (1998) e Tutto sull’amore. Nuove visioni (2000).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Giugno, 2000
Collana: 
Serie Bianca
Pagine: 
176
Prezzo: 
11,36€
ISBN: 
9788807170430
Genere: 
Saggistica 
Traduttore: 
Lucia Cornalba
Curatore: 
Maria Nadotti