Descrizione

“Questo non è un paese per vecchi. I giovani/abbracciati, gli uccelli sugli alberi/ generazioni morenti che cantano”

Tutta la poesia di Yeats è l’esplorazione, tremebonda e splendida, della divinità, nella sua pienezza poetica, che in quanto tale non esclude buio e ombre. In lui, che sente il divino principalmente nell’uomo, e che guarda con simpatia al Rinascimento, convivono le visioni magiche dell’antico druidismo, il mondo delle fate e dei demoni delle selve dell’antica Irlanda, e un cristianesimo non dogmatico e non assoluto, anzi, lucidamente eretico, originalissimo. Con questa scelta antologica, che prende il titolo dalla famosa Navigando verso Bisanzio, il lettore correrà nelle pagine di un grande poeta visionario: dalla partenza per mare verso la sacra Bisanzio all’incanto dei cigni selvatici che scompaiono in cielo, dai misteri della Torre in cui si cela quello della vita stessa, al mondo delle Mille e un notte in cui Yeats ci fa sentire le voci che nel buio dettano la luce dei versi. La scelta fatta da un poeta, Roberto Mussapi, nell’insieme delle opere di un altro grandissimo poeta, William Butler Yeats, fa di questo volume un vero e proprio libro d’eccezione.

Conosci l’autore

William B. Yeats

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Aprile, 2018
Collana: 
Universale Economica I Classici
Pagine: 
208
Prezzo: 
9,50€
ISBN: 
9788807902994
Genere: 
Tascabili 
Traduttore: 
Roberto Mussapi
Curatore: 
Roberto Mussapi