Descrizione

La guerra è bene, la guerra è tutto, e difendere il Vecchio Mondo contro i nemici è il più grande privilegio a cui possa ambire un soldato. Ma l’ubbidienza acritica non è un dono innato! Il Vecchio Mondo provvede a inocularla nei futuri combattenti ancora in fasce, tramite un’iniezione di fluido militarizzante. Peccato che il soldato Otto, per un disgustoso disguido, riceva la siringata nel punto sbagliato, e l’amore per la trincea non attecchisca a dovere nella sua tremebonda massa cerebrale. Otto diventa così il più vile dei vigliacchi nelle file guidate dal Maresciallo Ferromarcio, e allo sprezzo del pericolo preferisce il disprezzo di se stesso, trascorrendo il tempo a pulire le latrine. Il suo sogno è unirsi, in un giorno da fiaba nera, alla sua amata Ursula, valchiria immaginaria da cui adora farsi umiliare. Ma più scansa la battaglia, più la battaglia infuria, e Otto si ritrova al centro di uno scontro con un inquietante avversario di cui nessuno sospettava l’esistenza!
Fra teatrini cronenberghiani, trincee bonviane, cozzare di armi e sferragliar di corazze, tornano gli autori della Quarta guerra mondiale con una nuova storia tragica e divertentissima, piena di invenzioni geniali, che mette alla berlina l’assurdità della guerra.

Il ritorno di Otto, comico spaventato guerriero protagonista della Quarta guerra mondiale.

Di profezie nichiliste è piena la narrativa disegnata. Niente però arriva a sfiorare la potenza menagrama della Quarta guerra mondiale di Marco Taddei e Spugna. “il manifesto”

Conosci l’autore

Spugna

Spugna, classe 1989, è fumettista e illustratore. Autore di Una brutta storia (Grrrz Comic Art Books, 2014), nel 2017 pubblica per Hollow Press The Rust Kingdom, a cui seguono Gnomicide (2018), The Wizard Hat (2019) e Fingerless (2020). Collabora al volume Rubens (Progetto Stigma, 2018), alla collana “Fumetti nei Musei” per il MiBACT e con svariate realtà dell’autoproduzione italiana tra cui “B comics”, “TINALS”, “Capek”, “Frankenstein Magazine”. Nel 2021 scrive e disegna un episodio per “Dylan Dog Color Fest” (Sergio Bonelli Editore). Ha vinto tre premi Boscarato, come Autore rivelazione 2015, Miglior autore di copertina 2020 e Miglior artista (sceneggiatura e disegno) ex aequo nel 2021, e il premio Micheluzzi Nuove Strade nel 2018. Per Feltrinelli Comics ha pubblicato La Quarta guerra mondiale (2021) e Vita da soldatinen (2022), entrambi sui testi di Marco Taddei.

Scopri di più >>

Marco Taddei

Marco Taddei, nato nel 1979 a Vasto (Chieti), è scrittore e sceneggiatore. Tra le sue pubblicazioni a fumetti, Storie brevi e Senza pietà (ristampati in volume unico nel 2017 da Panini Comics), Anubi, pubblicato da Grrrz Comic Art Books e premiato al Treviso Comic Book Festival come miglior fumetto del 2016, e Malloy – Gabelliere Spaziale (Panini Comics, 2017). Nel 2018 inaugura il sodalizio con Coconino Press, che ristampa Anubi e pubblica Horus, 4 vecchi di merda ed Enrico. Nel 2020 fa parte degli autori selezionati per la serie I mestieri del fumetto, nell’ambito della XX Settimana della lingua italiana nel mondo promossa dal ministero degli Esteri e dei Beni Culturali. Per il progetto “Fumetti nei Musei” realizza il volume Il tema di Ascanio. Nello stesso anno escono Il Santo per Tabularasa Edizioni e Il battesimo del porco per MalEdizioni. Per Feltrinelli Comics ha pubblicato La Quarta guerra mondiale (2021) e Vita da soldatinen (2022), entrambi con i disegni di Spugna.

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Ottobre, 2022
Collana: 
Feltrinelli Comics
Pagine: 
144
Prezzo: 
18,00€
ISBN: 
9788807551161
Genere: 
Varia