Descrizione

Il Rapporto 2004 elaborato e curato dalla Caritas Italiana e dalla Fondazione E. Zancan di Padova è, dopo I bisogni dimenticati, 1997; Gli ultimi della fila, 1998; La rete spezzata, 2000; Cittadini invisibili, 2002 (editi da Feltrinelli) la quinta uscita di un’opera di divulgazione, sensibilizzazione e approfondimento scientifico sulle tematiche del disagio e dell’esclusione sociale in Italia. Vengono inoltre presentati i risultati di un’indagine sulla povertà delle famiglie italiane e l’accesso ai servizi sanitari, condotta insieme alla Federazione italiana dei medici di medicina generale (Fimmg). La presentazione degli argomenti affrontati nel corso del Rapporto è impostata  sulla disamina dei recenti sviluppi della legislazione sociale, con particolare riguardo ai cambiamenti nel sistema delle responsabilità dei servizi sociali introdotti dalla modifica del titolo V della Costituzione.
Oltre a presentare numerosi dati inediti e importanti elementi di valutazione qualitativa su ciascuno dei fenomeni indagati, il Rapporto fa il punto sullo stato attuale dei servizi e propone alcune risposte nell’ottica del coinvolgimento comunitario. Il libro si avvale di schede di approfondimento, in cui vengono presentate sinteticamente alcune esperienze di ricerca sul campo, promosse da istituti specializzati, università, pubblicazioni scientifiche, Caritas diocesane, organismi del volontariato e dell’associazionismo ecc.

Conosci l’autore

Caritas Italiana

La Caritas Italiana è l’organismo pastorale della Cei (Conferenza episcopale italiana) per la promozione della carità. Tra i suoi compiti, la collaborazione con vescovi e diocesi per creare eventi concreti allo scopo di aiutare i bisognosi, il coordinamento delle iniziative e dei servizi di ispirazione cristiana, indire, organizzare e coordinare interventi di emergenza in Italia e all’estero. Feltrinelli ha pubblicato, con Fondazione Zancan, La rete spezzata. Rapporto su emarginazione e disagio nei contesti familiari (2000), Cittadini invisibili. Rapporto 2002 su esclusione sociale e diritti di cittadinanza (2002), Vuoti a perdere. Rapporto 2004 su esclusione sociale e cittadinanza incompiuta (2004).

Scopri di più >>

Fondazione Zancan

La Fondazione Emanuela Zancan Onlus è un centro di studio, ricerca e sperimentazione che opera da cinquant’anni nell’ambito delle politiche sociali, sanitarie, educative, dei sistemi di welfare e dei servizi alla persona. Svolge le sue attività grazie alla collaborazione di molti studiosi ed esperti italiani e stranieri. Collabora con enti statali, regioni, province, aziende sanitarie, comuni, università, centri di studio italiani e internazionali e con soggetti privati per studi, ricerche, sperimentazioni. Feltrinelli ha pubblicato I bisogni dimenticati (1997), Gli ultimi della fila (1998), La rete spezzata (2000), Cittadini invisibili (2002) e Vuoti a perdere (2004), tutti con Caritas italiana.

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Ottobre, 2004
Pagine: 
322
Prezzo: 
14,00€
ISBN: 
9788807421044
Curatore: 
Walter Nanni
Curatore: 
Tiziano Vecchiato