Gli asini volano alto

di Marco Archetti

10,40 € 16,00 € -35%
Mica facile la vita in collegio per Arto Procacci. Se a lui va stretta, calza benissimo invece a suo fratello Giosuè, destinato, così sembra, a una carriera ecclesiastica. Arto guarda le ragazze, accarezza sogni di ribellione e fa i conti con un padre riapparso dopo anni a recitare la parte del capofamiglia. Il Muro di Berlino è appena caduto quando si apre una nuova prospettiva di vita. Arto sta scrivendo il suo grande romanzo, Farneticazioni di una nana, e vive con qualche sbadiglio la relazione con Roberta. Giosuè, visitato da una crisi spirituale, propone al fratello di andare a Lourdes insieme. Un picaresco viaggio che vede i due giovani inaspettatamente scambiarsi i ruoli. A bordo di un pullman rubato arrivano in Spagna e la percorrono, diretti verso sud. Arto, affamato di sesso, deve vigilare su Giosuè, che perde letteralmente la testa per una bella prostituta. La famiglia continua a non sapere nulla di loro. Anzi, Arto dovrebbe essere laureato e non lo è, Giosuè dovrebbe prestare servizio fra gli incurabili di Lourdes e invece frequenta religiosamente i bordelli spagnoli. Prima di arrivare al gran finale molti sono gli episodi che segnano di umorismo, comicità e brillantissimo senso del racconto l’avventura dei due fratelli Procacci.
Leggi tutto…

Marco Archetti

Marco Archetti è nato a Brescia nel 1976. Ha vissuto a lungo a L’Avana. Ha pubblicato Lola Motel (2004, Feltrinelli, 2008), Vent’anni che non dormo (Feltrinelli, 2005), Maggio splendeva (Feltrinelli, …

Scopri di più sull’autore
  • Marchio: FELTRINELLI
  • Data d’uscita: 23 Aprile 2009
  • Collana: I Canguri
  • Pagine: 224
  • Prezzo: 10,40 €
  • ISBN: 9788807702051
  • Genere: Narrativa
Tutti a Lourdes. Intervista a Marco Archetti su Gli asini volano alto

Tutti a Lourdes. Intervista a Marco Archetti su Gli asini volano alto

I giovani narratori italiani di rado spiccano per ironia. Marco Archetti, bresciano, classe ’76, al quarto romanzo con Gli asini volano alto, è una felice eccezione. Soprattutto perché grottesco e surreale diventano nei suoi libri non solo imprescindibile cifra stilistica ma anche sagace strumento di interpretazione della realtà contemporanea. Così il picaresco viaggio a Lourdes dei due fratelli Procacci, Arto (aspirante scrittore e ribelle rassegnato) e Giosuè (pio seminarista in crisi spirituale) diventa una caustica meditazione su due dei principali tabù della società: famiglia e religione.

Marco Archetti presenta Gli asini volano alto

‟Era un pomeriggio di un paio di anni fa… quando mi è apparsa Claudia Koll”. Così Marco Archetti esordisce in questa intervista audio in cui racconta brevemente il suo quarto romanzo. Ascolta!