Descrizione

“Cosa dirai dunque a tuo padre, il primo giorno dell’anno quando vorrà vedere il tuo oro?”

La vita scorre placida a Saumur: l’avaro père Grandet, ex bottaio e vignaiolo, è impegnato ad accumulare una ricchezza colossale, madre e figlia Grandet conducono una vita oscura e monotona sempre impegnate a cucire e a rammendare, mentre su tutti vigila la Grande Nanon, la fedele serva di Casa Grandet. Due famiglie, i Cruchot e i Des Grassins, si contendono la mano di Eugénie, destinata a diventare una ricca ereditiera. Ma all’improvviso giunge da Parigi il cugino Charles Grandet, Eugénie se ne innamora perdutamente e la sua vita viene totalmente stravolta. Da allora Eugénie ingaggia una dura lotta contro l’avarizia del padre, nel tentativo di rendere la vita del cugino la più confortevole possibile. Un romanzo intenso in cui un profondo sentimento di disillusione finisce per prevalere su quello dell’amore. Eugénie Grandet è considerato il migliore dei romanzi di Balzac nella serie Scene della vita di provincia. D’altronde, come scrisse nel 1833 lo stesso Balzac a Evelyne Hanska, la nobildonna polacca di cui era innamorato, “Bisogna amare, Eva mia, mia cara, per creare l’amore di Eugénie Grandet. Amore, puro, immenso, fiero”.

Conosci l’autore

Honoré de Balzac

Honoré de Balzac (1799-1850) è stato uno scrittore, drammaturgo, critico letterario, saggista, giornalista e stampatore. Maestro del romanzo realista francese del XIX secolo, durante tutta la sua vita lavora alla Commedia umana, una monumentale raccolta di romanzi che esplorano i molteplici aspetti della nostra natura. Con Feltrinelli, Il padre Goriot (2004), Béatrix (2008), Sarrasine (2010), Eugénie Grandet (2015).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Giugno, 2015
Collana: 
Universale Economica I Classici
Pagine: 
256
Prezzo: 
8,50€
ISBN: 
9788807901973
Genere: 
Tascabili 
Traduttore: 
Frédéric Ieva