Descrizione

Prima di rendercene conto – magari perché siamo sovraccarichi di lavoro o siamo genitori pieni di “belle intenzioni” verso i nostri figli o, più semplicemente, perché siamo per natura ansiosi e irrequieti –, quando ci troviamo di fronte a un problema finiamo per ingigantirlo, per tentare di rimuoverlo o cercare una soluzione sbrigativa (e deludente).
Questo non è solo fonte di frustrazione, ma rappresenta anche una mancata opportunità: ogni problema, infatti, è una fonte nascosta di forza, un bacino di informazioni. Ripensarlo, riconsiderarlo invertendo la rotta dei nostri pensieri, analizzandolo e comprendendo i fattori che lo determinano e lo alimentano, ci dà la possibilità di farne un volano per creare qualcosa di originale e innovativo, di scoprire nel problema le sue potenzialità nascoste.
Berthold Gunster ha dedicato gran parte della sua vita professionale a comprendere i segreti del problem-solving, arrivando a formulare il flip-thinking (Omdenken, in olandese): l’arte di ripensare ai problemi per raggiungere il nostro massimo potenziale. Si tratta di un modello da seguire nell’affrontare le complicazioni e le incognite della vita – dalle sfide sul lavoro alle noie quotidiane, alle grandi tragedie – e per farlo in modo costruttivo.
Con il flip-thinking, molti problemi potranno trasformarsi in un valore aggiunto, un provvidenziale trampolino di lancio.

I problemi sembrano sempre sgradevoli, vogliamo sbarazzarcene e toglierli di mezzo in men che non si dica. Funziona? A volte sì, ma in genere non proprio. Anzi, spesso è controproducente adottare questo approccio. Meglio cambiare strategia.

Capovolgi il pensiero, ribalta il problema e trova non solo la migliore soluzione possibile, ma qualcosa di più, di nuovo e inaspettato.

Berthold Gunster, formatore e coach olandese di grande successo, ci guiderà alla scoperta dell’arte di riorientare il nostro modo di pensare e di guardare alla realtà.
Con numerosi esempi pratici, scopriremo con lui che molti problemi non sono affatto problemi.

Conosci l’autore

Berthold Gunster

Berthold Gunster, dopo gli studi presso l’Academie voor Expressie di Utrecht e dopo aver lavorato come regista e direttore artistico di teatri e gruppi teatrali, nel 1996 fonda la sua organizzazione Ja-maar®, a partire dalla quale, nel 2008, sviluppa l’Omdenken (flip-thinking, in inglese), un metodo oggi molto conosciuto e popolare in Olanda. Da allora, Gunster raggiunge ogni anno circa 50mila persone, che frequentano i suoi workshop, spettacoli e corsi di formazione, nell’ambito dei quali, con un ritmo vorticoso, la giusta dose di umorismo e la capacità di interazione che gli deriva dai suoi trascorsi teatrali, insegna a persone e organizzazioni come affrontare la vita con un “sì, e…” anziché con un “sì, però…”.
Tra le oltre 500 aziende nelle quali ha operato con i suoi programmi di formazione: Shell, Philips, Accenture, ABN AMRO, Unilever, Nike.
Ha al suo attivo una decina di libri, venduti in oltre 750mila copie nella sola lingua olandese. Flip-thinking. Fare di un problema un’opportunità è il suo primo libro tradotto in italiano.

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Aprile, 2022
Collana: 
Urra Feltrinelli
Pagine: 
160
Prezzo: 
16,00€
ISBN: 
9788807091667
Genere: 
Saggistica, Varia 
Traduttore: 
Gabriella Nocentini