Descrizione

Joe Stretch irride il presente e il passato prossimo immaginando un futuro grottesco dove s’intrecciano le vite di sei personaggi. Justin vuole una vita sessuale e con i soldi ereditati dal padre si dispone a forzare le frontiere della sessualità occidentale. Rebecca vuole percorrere i bui corridoi del cervello degli uomini e si divide tra il lavoro di spogliarellista e la ricerca universitaria. Steve vuole fare un sacco di soldi per godere del suo corpo levigato. Vuole anche Carly, ma lei vuole solo un orgasmo infinito. Johnny vuole essere amato e, se possibile, vorrebbe sembrare felice. Colin ha sviluppato una peculiare perversione: gli piace fare sesso solo a condizione di mettere incinta la partner e poi farla abortire. Questa è la Manchester del ventunesimo secolo, spietatamente ritratta nella sua alienazione post-moderna. I sei protagonisti del romanzo fanno del loro meglio. Sono alla ricerca della felicità. Quel che trovano è attrito: ‟friction”.

Friction è una commedia caustica, e non segna l’arrivo di un nuovo provocatore ma la nascita di un promettente scrittore satirico.”
The Indipendent on Sunday

‟Joe Stretch è un autore così originale che è inutile paragonarlo ad altri, ma il suo humour, il tono sardonico e la sua mera leggibilità suggeriscono che Anthony Burgess è vivo e in ottima forma e vive ancora a Manchester. Questo è un’Arancia meccanica per il ventunesimo secolo.”
Nicholas Royle

Conosci l’autore

Joe Stretch

Joe Stretch è nato nel 1982 ed è cresciuto nel Lancashire. A diciott'anni si è trasferito a Manchester per studiare Scienze politiche. Leader, voce e autore dei Performance, band con la quale ha inciso l'album d'esordio nel 2007, ha pubblicato il suo primo romanzo Friction con l'editore Jonathan Cape nel 2008.

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Ottobre, 2008
Collana: 
I Canguri
Pagine: 
293
Prezzo: 
17,00€
ISBN: 
9788807702013
Genere: 
Narrativa 
Traduttore: 
Laura Noulian