Descrizione

 “Chi vince senza rischio trionfa senza gloria”

“Al pari di tutti i grandi capolavori, Il Cid non presenta alcuna difficoltà di lettura. Al lettore (e allo spettatore) è sufficiente affidarsi alla storia che l’autore racconta, ai personaggi che la vivono, alle parole con cui si esprimono. Alla mia esperienza, le analisi e le interpretazioni (di qualsiasi natura) appaiono col tempo sempre più irrilevanti e ingombranti: quanto più acute e intelligenti e profonde, tanto più mi risultano indicative più della mentalità di chi le formula che non dell’opera che esse prendono in esame, e sempre mi portano alla conclusione che, come dice Montaigne, sia più difficile interpretare le interpretazioni che interpretare le cose. Nel suo nucleo essenziale, Il Cid è la storia dell’amore di un uomo e di una donna: di Rodrigo e di Chimene. Tutti e due sono preda di un dilemma che ne condiziona il comportamento: Rodrigo è preso nella morsa tra il dovere di vendicare l’affronto di cui è stato vittima suo padre e il fatto che l’offensore è il padre della donna amata. Chimene è combattuta tra l’amore per Rodrigo e l’imperativo morale di non potere e dovere amare l’uccisore di suo padre.”
(dal saggio di Luigi Lunari)

Conosci l’autore

Pierre Corneille

Pierre Corneille (Rouen, 1606 - Parigi, 1684) è considerato con Molière e Racine uno dei tre maggiori drammaturghi classici francesi. La sua carriera letteraria, divisa fra commedia, tragedia e  riflessione sulla forma teatrale, fu a lungo parallela a quella di avvocato. Fra i suoi capolavori ricordiamo, oltre a Il Cid, anche Medea (1635), L’illusione comica (1635), Cinna (1640) e Il bugiardo (1643). Feltrinelli ha pubblicato nei “Classici” Il Cid (2012).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Luglio, 2012
Collana: 
Universale Economica I Classici
Pagine: 
224
Prezzo: 
9,50€
ISBN: 
9788807822537
Genere: 
Tascabili 
Prefatore: 
Luigi Lunari
Traduttore: 
Giancarlo Monti