Descrizione

Questo è il primo libro che prende in considerazione la storia del mondo islamico del Novecento come fase specifica dell'epoca moderna mondiale. A differenza di altri studi, non si limita all'esame del Vicino Oriente, ma fornisce un'analisi complessa e completa anche delle "zone periferiche" – Indonesia, Pakistan, repubbliche ex sovietiche, Somalia, Sudan – ricostruendone gli avvenimenti politici, sociali e culturali e approfondendone le modalità di interazione con l'Occidente. Il rapporto con quest'ultimo, in particolare, è uno dei nuclei di novità teorica del libro. Lungi dal vederli come separati e opposti, Schulze ritiene che proprio nella continua comunicazione e nello scambio ininterrotto di idee tra i due mondi sia da rintracciare uno dei fili conduttori del processo di modernizzazione laica entro la quale sono spiegabili gli avvenimenti della storia moderna del mondo musulmano.
L'opera, procedendo cronologicamente dagli inizi del secolo a oggi, è suddivisa in sei capitoli: 1. Cultura islamica e modernità coloniale 1900-1920; 2. Nazionalismo borghese e indipendenza nazionale 1920-1939; 3. L'età della restaurazione 1939-1958; 4. Cultura islamica e repubblicanesimo del Terzo mondo 1956-1973; 5. L'affermarsi delle ideologie islamiche 1973-1989; 6. La cultura islamica e la società civile 1989-1998. A chiudere il volume, una ricca bibliografia, tavole cronologiche, un glossario, un indice dei nomi e dei luoghi, cartine geografiche.

Conosci l’autore

Reinhard Schulze

Reinhard Schulze è nato nel 1953. Islamista e arabista, è docente presso l’Università di Berna, in Svizzera. Con Feltrinelli ha pubblicato Il mondo islamico nel XX secolo. Politica e società civile (1998).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Gennaio, 2004
Collana: 
Universale Economica Saggi Rossi
Pagine: 
445
Prezzo: 
14,00€
ISBN: 
9788807817885
Genere: 
Tascabili 
Traduttore: 
Andrea Michler