Descrizione

“Se il viaggio è soprattutto immaginazione, devo confessare che negli ultimi mesi io ho viaggiato.”

Cosa accade quando un uomo che ha percorso l’Italia e l’Europa a piedi, in bicicletta, in barca o nelle più sgangherate seconde classi dei treni regionali si ritrova, come altri milioni di persone, chiuso tra le mura domestiche? La casa miagola, geme, rimbomba come un pianoforte pieno di vento mentre la città stessa vibra come un sismografo su linee di faglia. Da viaggiatore abituato a vivere negli spazi aperti, Rumiz cerca una via di fuga: trova una botola e la percorre fin sul tetto, che diventa il suo veliero. E ci fa scoprire come restando a casa sia possibile viaggiare, nello spazio con lo sguardo, e nel tempo con i libri. La navigazione statica di questo suo veliero gli svela un’Europa col fiato sospeso, dai villaggi irlandesi alle isole estreme delle Cicladi, dalle valli più segrete dei Carpazi al lento fluire della Neva a Pietroburgo. Del viaggio-clausura Paolo Rumiz tiene un diario che entra sotto la pelle della cronaca, per restituirci il cuore di una grande mutazione, il cui punto di approdo è ancora oggi molto incerto. Ma in quel momento avremo sicuramente bisogno, per sfuggire al naufragio, di libri di bordo come questo.

 

Video

Recensioni d'autore

  • Il confinamento è stato, anche, un dono, una preziosa occasione per riflettere...

Conosci l’autore

Paolo Rumiz

Paolo Rumiz, triestino, è scrittore e viaggiatore. Con Feltrinelli ha pubblicato La secessione leggera (2001), Tre uomini in bicicletta (con Francesco Altan; 2002), È Oriente (2003), La leggenda dei monti naviganti (2007), Annibale (2008), L’Italia in seconda classe. Con i disegni di Altan e una Premessa del misterioso 740 (2009), La cotogna di Istanbul (2010, nuova edizione 2015; Audiolibri “Emons-Feltrinelli”, 2011), Il bene ostinato (2011), la riedizione di Maschere per un massacro. Quello che non abbiamo voluto sapere della guerra in Jugoslavia (2011), A piedi (2012), Trans Europa Express (2012), Morimondo (2013), Come cavalli che dormono in piedi (2014), Il Ciclope (2015), Appia (con Riccardo Carnovalini; 2016), Il filo infinito. Viaggio alle radici d'Europa (2019), Il veliero sul tetto. Appunti per una clausura ​(2020) e, nella collana digitale Zoom, La Padania (2011), Maledetta Cina (2012), Il cappottone di Antonio Pitacco (2013), Ombre sulla corrente (2014), Gulaschkanone (2017).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Marzo, 2022
Collana: 
Universale Economica
Pagine: 
128
Prezzo: 
9,00€
ISBN: 
9788807896071
Genere: 
Narrativa, Tascabili, Varia