Descrizione

Apparso nel 1886, La Freccia Nera è un romanzo ambientato durante la Guerra delle Due Rose, il conflitto tra le fazioni degli York e dei Lancaster che dilaniò l’Inghilterra nella seconda metà del Quattrocento. Più di recente, alla fine degli anni sessanta, il romanzo è stato adattato per il piccolo schermo. Nello sceneggiato televisivo una imberbe e tentatrice Loretta Goggi, Aldo Reggiani e un cattivissimo Arnoldo Foà nei panni di sir Brackley fecero guadagnare al romanzo un posto importante nell’immaginario della cultura pop del nostro paese. Protagonisti della vicenda sono il giovane Dick Shelton, allevato dal bieco Daniel Brackley – signorotto di campagna che per amore dei soldi schiaccia tutti gli altri in miseria – e Joanna Sedley. I due si incontrano casualmente nella foresta: Dick soccorre un altro ragazzo, che in realtà è la stessa Joanna travestita, e insieme assistono, non visti, a un incontro segreto dei banditi della Freccia Nera, nemici giurati di Brackley. Per vendicare i torti subiti, questi fuorilegge colpiscono i cattivi di turno con le loro precisissime frecce nere: è la loro firma…

“Solo ora scoprite che la vendetta ha un sapore sgradevole; non pensate che sarebbe meglio perdonare gli altri?”

Conosci l’autore

Robert Louis Stevenson

Robert Luis Stevenson nasce a Edimburgo nel 1850. Nel 1874, quando i sintomi della malattia polmonare che lo aveva colpito durante l'infanzia si fanno più gravi, Stevenson inizia una serie di soggiorni curativi in Francia. Qui incontra Fanny Osbourne, americana, sposata e madre di due figli. La nascita della relazione con Fanny coincide con l'inizio dell'impegno a tempo pieno come scrittore, e con la pubblicazione dei primi racconti. Nel 1879 raggiunge Fanny, tornata in California per ottenere il divorzio, la sposa e torna a Edimburgo insieme a lei. Con gli anni ottanta giungono i primi riconoscimenti nei confronti della sua opera. La celebrità arriva nel 1883 con L'isola del tesoro, cui fa seguito Il dottor Jekyll e Mr. Hyde (1886).
La salute cagionevole e l'attrazione per l'avventura lo spingono a lasciare definitivamente l'Europa alla ricerca di un clima più mite. Dopo una breve sosta a New York, riparte per l'Ovest e poi, insieme alla famiglia, alla volta del Pacifico meridionale. Il viaggio si conclude nel 1889, con l'arrivo alle isole Samoa. Stevenson vi trascorre gli ultimi anni di vita completando tre nuovi romanzi. Muore nel 1894. Delle sue opere ricordiamo anche: Le nuove notti arabe (1882), Il ragazzo rapito (1886), La freccia nera (1888), Il signore di Ballantrae (1889), I trattenimenti delle notti dell’isola (1893), Nei mari del Sud (1896), e postumi Weir di Hermiston (1896) e Saint Yves (1898). Feltrinelli ha pubblicato nei “Classici” Il dottor Jekyll e Mr. Hyde (1991, 2013), Il diavolo nella bottiglia e altri racconti (1992), Il mio letto è una nave (1997, 2009), L’isola del tesoro (2001) e La freccia nera. Una storia delle Due Rose (2016).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Settembre, 2016
Collana: 
Universale Economica I Classici
Pagine: 
304
Prezzo: 
9,50€
ISBN: 
9788807902444
Genere: 
Tascabili 
Traduttore: 
Giancarlo Carlotti
Curatore: 
Giancarlo Carlotti