Descrizione

Il corpo esangue di Emin Kemal, celebre scrittore turco, giace a terra cadavere nel suo appartamento. Sul petto un libro: una raccolta di racconti di René Kunheim, dedicati dall’autore alla moglie dello stesso Kemal. René è uno scrittore frustrato ma di grande talento e soprattutto il traduttore di tutti i libri in spagnolo dell’autore turco. Il ritrovamento, che svela inequivocabilmente la tresca che lo legava alla moglie, sembra incastrarlo.
A ritroso, Luis Leante ricostruisce abilmente l’intrigo e racconta la storia di Emin Kemal e René Kunheim, tra Alicante, Monaco e Istanbul, in un continuo gioco di specchi, incastri, collegamenti e coincidenze che potrebbero sembrare incredibili se non fossero magistralmente raccontati. La vita dell’autore turco e quella suo traduttore sono il bianco e il nero di una stessa fotografia, due esistenze legate da una sola donna, sposa e amante: Derya.

Conosci l’autore

Luis Leante

Nato a Caravaca de la Cruz (Murcia) nel 1963, Luis Leante è professore di Latino ad Alicante. Autore di racconti, teatro, romanzi, poesia e sceneggiature, con Guarda come ti amo ha vinto il premio Alfaguara 2007 presieduto da Mario Vargas Llosa.

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Febbraio, 2010
Collana: 
I Narratori
Pagine: 
272
Prezzo: 
16,50€
ISBN: 
9788807018046
Genere: 
Narrativa 
Traduttore: 
Vittoria Martinetto