Descrizione

La mente, l'esistenza, la persona nel mondo. Le origini della psicologia e della psichiatria moderna e alcune immagini dell'uomo contemporaneo. Riprendendo e sviluppando i temi dei suoi libri precedenti, Sergio Moravia, allarga oggi lo sguardo anche su altre questioni non meno coinvolgenti, al centro di dibattiti appassionati: le radici del dolore, i volti della follia, la natura del male. Ma l'uomo non è solo un ente che primariamente sente e patisce. E' anche un soggetto che reagisce alla sofferenza, elabora strategie di cura, vuole andare oltre il dolore. Questo libro è, insieme, un'esplorazione di lati poveri - oscuri della vita - l'avarizia, il narcisismo, la solitudine, la violenza delle terapie attraverso le quali chi soffre persegue la salute, la relazione, la socialità perdute. Forse, talvolta anche la felicità.

Conosci l’autore

Sergio Moravia

Sergio Moravia insegna Storia della filosofia all'Università di Firenze. È stato Visiting Professor in molte università europee e americane ed è autore di numerosi saggi tradotti in inglese, tedesco e portoghese.

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Gennaio, 1999
Collana: 
Campi Del Sapere
Pagine: 
304
Prezzo: 
21,69€
ISBN: 
9788807102592
Genere: 
Saggistica, Università