Descrizione

A partire dal 1983, Roberto Calasso sta pubblicando un’Opera in varie parti che, a oggi, consta di undici volumi e di circa cinquemila pagine. Si tratta di un’impresa senza precedenti per la fermezza del pensiero centrale e per la varietà degli argomenti e delle epoche coinvolte.
Elena Sbrojavacca traccia per la prima volta una mappa di questa Opera piena di rimandi interni sconcertanti, che vengono qui precisati con estrema chiarezza. Operazione necessaria per accompagnare il lettore attraverso un labirinto di testi, al contempo narrativi e analitici, che comprende l’India dei Veda come la Parigi degli Impressionisti. Si presenta così un’indagine dello spazio che l’Opera di Calasso e il suo pensiero occupano nell’arazzo dei libri del nostro tempo. Se si vuole un’espressione che tenga insieme l’intera compagine, sarà quella di “letteratura assoluta”.

Il primo grande studio su Calasso, un’indagine critica, storica e letteraria dello spazio che la sua opera e il suo pensiero occupano nell’intreccio della letteratura del nostro tempo.

Recensioni d'autore

  • Le audaci perlustrazioni del saggio feltrinelliano, condotte con penetrante acume ed esposte con briosa eleganza, offrono un prezioso filo d'Arianna che orienta nel labirintico «libro unico» di Roberto Calasso.

  • Una lettura organica e stimolante.

4 4
  • Una sfida assoluta, anche per la giovane ricercatrice trevigiana.

  • Un prezioso filo d'Arianna che orienta nel labirintico "libro unico" di Calasso.

Conosci l’autore

Elena Sbrojavacca

Elena Sbrojavacca (1989) è dottoressa di ricerca in Italianistica presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. Le sue ricerche vertono principalmente sulla letteratura italiana del Novecento.

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Febbraio, 2021
Collana: 
Campi Del Sapere
Pagine: 
336
Prezzo: 
25,00€
ISBN: 
9788807105555
Genere: 
Saggistica, Università