Descrizione

Verdi che scrive al suo editore di un tipo distinto che non ha apprezzato l’Aida e rivuole i soldi del biglietto. Keith Richards che racconta alla zia di aver incontrato un amico delle elementari di nome Mick Jagger, anche lui innamorato di Chuck Berry. Lester Bangs che svela chi ha veramente inventato il punk; Cˇaikovskij che spiega come compone; Harry Truman che per difendere la figlia denigra un critico e finisce in prima pagina; Adele aus der Ohe che scrive un elogio accorato dei pianoforti Steinway & Sons; Tom Waits che si batte contro l’uso della musica nella pubblicità; Angélique Kidjo che parla del suo idolo Miriam Makeba... Improvvisando sulle loro passioni e dintorni, i protagonisti di questo volume rivelano candidamente le proprie fonti d’ispirazione, cosa significa per loro la musica, perché la creano e molto, molto di più. Questa ricca collezione di lettere è un inno all’arte musicale, in tutte le sue forme e variazioni.

Una raccolta di lettere indimenticabili sulla musica.

Dalla corrispondenza di Ludwig van Beethoven, Nick Cave, Helen Keller, Keith Richards, Yo-Yo Ma, Tom Waits, Erik Satie, Angélique Kidjo, Leonard Cohen, John Coltrane, Kim Gordon...

 

Conosci l’autore

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Ottobre, 2020
Collana: 
Varia
Pagine: 
128
Prezzo: 
12,00€
ISBN: 
9788807492655
Genere: 
Varia 
Traduttore: 
Fabio Deotto
Traduttore: 
Vincenzo Mantovani
Traduttore: 
Silvia Rota Sperti
Curatore: 
Shaun Usher