Descrizione

La vita passa davanti al giovane, ricco Il’ja Il’icˇOblomov. Gli passa davanti il benessere, garantito dalla tenuta di Oblomovka, gli passa davanti la quotidianità sempre uguale, spesa spostandosi da un comodo divano all’altro in preda a sterili pensieri astratti. Gli passa davanti la possibilità di dar corpo ai sogni idealistici della gioventù, su sollecitazione del vitalissimo amico Sˇtol’c. E gli passa davanti l’amore, incarnato dalla bella e sensibile Ol’ga. In un linguaggio che nulla ha da invidiare alla perfezione di Puškin o al feroce realismo di Gogol’, Goncˇarov dà forma a un universoapparentemente immobile ma in realtà freneticamente vivo di osservazioni, pensieri e annotazioni, sostanziando uno dei massimi capolavori della letteratura russa (e mondiale). Un capolavoro imprendibile, impossibile da catalogare e spiegare e, per questo, ancora più grande.

Conosci l’autore

Ivan A. Gončarov

Ivan Aleksandrovič Gončarov (Simbirsk, 1812 - San Pietroburgo, 1891), di famiglia agiata, condusse una esistenza tranquilla da scapolo irriducibile, movimentata solo una volta da un “eroico” viaggio per mare in estremo oriente. Fra le sue opere ricordiamo Una storia comune (1847), La fregata Pallada (1858) e Il burrone (1869). Il suo indiscusso capolavoro è Oblomov (1859), una delle vette della letteratura ottocentesca; Feltrinelli lo ha pubblicato nei “Classici” (2012).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Giugno, 2014
Collana: 
Universale Economica I Classici
Pagine: 
576
Prezzo: 
12,00€
ISBN: 
9788807901225
Genere: 
Tascabili 
Curatore: 
Paolo Nori
Traduttore: 
Paolo Nori