Descrizione

“Un’epopea al femminile sul mistero e le scelte dell’esistenza.” la Lettura

Teresa custodisce un segreto da tutta la vita e per questo, quando intuisce che la sua memoria inizia a fare acqua come un colino, decide di sdraiarsi nel letto e restarci, zitta e immobile. Per dieci anni, non si alzerà più. Ma le figlie Irene e Flora, la cugina Rusì, la badante Pilar e Nina, la nipote, non sono disposte a rinunciare a lei: spostano il letto al centro del salotto, al cuore di una famiglia – che è donna perché finisce con “a”– diversa da tutte le altre. C’è infatti Irene, che è nata con ai piedi dodici dita, e Pilar, che sa distinguere i sogni che nascono da dentro e quelli che arrivano da fuori; c’è chi come Rusì dorme con una torcia da minatore sulla fronte, e chi di nascosto appende bachi da seta al letto di Teresa. E ognuna di loro, per paura, senso di colpa o incapacità ad abbandonarsi al proprio futuro, vive a metà. Fino al giorno in cui, richiamate dalle preoccupazioni del medico, tutte si stringono attorno a quel letto per vegliare la matriarca. Nella condivisione e nei silenzi si aprono a poco a poco spiragli: Teresa li asseconda rivelando, notte dopo notte, quattro oracoli che aiutano le donne a sciogliere i nodi che limitano le loro esistenze. Così, forse, Teresa potrà finalmente liberare se stessa. In Teresa degli oracoli la scrittura di Arianna Cecconi dà vita a un immaginario al contempo realistico e magico, che ci scuote nel riso e nella commozione, scavando al fondo dei nostri segreti.

“Innovativo, coraggioso, ironico. Si legge tutto d’un fiato e lascia il lettore con il desiderio di rileggerlo.”
Simonetta Agnello Hornby

Video

Recensioni d'autore

  • Tutte donne, tutte dal passato irrisolto, tra segni, sogni premonitori...

  • Trama tutta al femminile con una "dose" di magia.

4 4
  • Ci apre gli occhi su ciò che conta davvero: vivere ogni istante e sapere decifrare l'intreccio di concomitanze che è la vita.

  • Arianna Cecconi è in ogni caso un'autrice da seguire da vicino.

  • Un'epopea al femminile sul mistero e le scelte dell'esistenza.

Conosci l’autore

Arianna Cecconi

Arianna Cecconi è antropologa, vive e lavora tra Marsiglia e l’Italia. Ricercatrice affiliata all’Ecole des Hautes Etudes en Sciences Sociales, insegna antropologia delle religioni all’Università Milano Bicocca. La violenza politica, le pratiche magico-religiose, i sogni e il sonno sono i principali oggetti di ricerca di una lunga esperienza etnografica cominciata sulla montagna pistoiese, continuata sulle Ande peruviane, in Spagna e attualmente nella periferia di Marsiglia. Accanto al percorso universitario, svolge attività di formazione in contesti non accademici, collabora con radio, compagnie di teatro, scuole e centri socio-sanitari. Dal 2010 collabora con l’artista visuale Tuia Cherici nel progetto Oniroscope (https://oniroresearch.wordpress.com) e con il centro del sonno dell’Ospedale La Timone di Marsiglia. Teresa degli oracoli (Feltrinelli, 2020) è il suo primo romanzo.

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Gennaio, 2022
Collana: 
Universale Economica
Pagine: 
208
Prezzo: 
10,00€
ISBN: 
9788807896088
Genere: 
Narrativa, Tascabili