Descrizione

Tifone non è mai quello che sembra. Nessuno riemerge da un libro del genere.” Marco Rossari

Una tempesta si profila all’orizzonte del canale di Formosa e ogni indizio, dalla lunghezza delle onde all’assenza di vento, lascia pensare che sarà di natura eccezionale. Il piroscafo Nan-Shan, battente bandiera siamese, sta proprio navigando incontro a quella furia. Al suo comando il capitano Tom MacWhirr, un uomo di poche parole che ha lasciato un lavoro sicuro come bottegaio nella natia Belfast per prendere il mare e che ha fatto carriera e ottenuto la guida del Nan-Shan – come spiega Marco Rossari nella sua postfazione – “soltanto perché è un tipo che riga diritto, un uomo così stupido da prendere alla lettera anche le frasi più banali”. La sua stolidità gli impedisce di deviare dalle regole consuete per evitare il fortunale, e lo spinge invece a proseguire dritto verso il tifone. Eppure, man mano che la tempesta cresce d’intensità, l’ottusa mancanza di immaginazione di MacWhirr si trasforma da tratto caricaturale a risorsa decisiva per affrontare con fermezza i momenti più disperati, suscitando la meravigliata ammirazione dei suoi collaboratori – e del lettore stesso. MacWhirr emerge così come l’eroe privo di eroismo, il protagonista ambiguo di un romanzo enigmatico e affascinante, che non può non accompagnarci a lungo finita la lettura e che forse resterà con noi per sempre. 

 

Conosci l’autore

Joseph Conrad

Joseph Conrad (1857-1924) si chiamava in realtà Teodor Jòzef Konrad Korzeniowski e apparteneva a una famiglia della nobiltà terriera polacca perseguitata dai russi. Rimasto orfano, affidato alla tutela di uno zio, compì gli studi a Cracovia e, a diciassette anni, partì per Marsiglia dove si imbarcò come semplice marinaio. Passato, nel 1878, a servire la marina britannica divenne capitano di lungo corso e, nel 1886, cittadino britannico. Stabilitosi in Inghilterra, dopo venti anni passati su tutti i mari, si dedicò esclusivamente alla letteratura, divenendo uno dei maggiori scrittori di lingua inglese.
I suoi libri: La follia di Almayer (1895), Il negro del “Narciso” (1898), Lord Jim (1900), Gioventù (1902), Cuore di tenebra (1902), Tifone (1903), Nostromo (1904), L’agente segreto (1907), Con gli occhi dell’Occidente (1911), Racconti di mare e di costa (1912), Caso (1914), Vittoria (1915), La linea d’ombra (1917), La liberazione (1920). Nei “Classici” Feltrinelli, Fino all’estremo (1982), Lord Jim (2002), Cuore di tenebra (2013), La linea d’ombra (2014).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Giugno, 2022
Collana: 
Universale Economica I Classici
Pagine: 
128
Prezzo: 
8,50€
ISBN: 
9788807904189
Genere: 
Narrativa, Tascabili 
Prefatore: 
Claudia Durastanti
Traduttore: 
Marco Rossari