Descrizione

Edo è uno straordinario ragazzo come tanti, che ha due amici altrettanto normali e straordinari: Marta e Jaco. Con loro ha vissuto giornate bellissime, nella giuria del Giffoni Film Festival, insieme ad altri ragazzi provenienti da tutto il mondo. In quell’atmosfera internazionale e piena di stimoli la sua passione per il cinema è cresciuta al punto che ora Edo ha un sogno: vuole diventare regista! Il suo film sarà una nuova versione di Romeo e Giulietta, con qualche “trascurabile” libertà nella trama e un cast di attori d’eccezione: i suoi amici. Qualcuno ha provato a spiegargli che quel sogno è destinato a rimanere tale, perché per regolamento un film come il suo non potrebbe entrare nella selezione ufficiale. Ma ormai il giovane cineasta si è lanciato in questa piccola, grande avventura che, come ogni avventura che si rispetti, riserverà non pochi colpi di scena.
Una graphic novel sceneggiata da Tito Faraci, una colonna del fumetto italiano, e disegnata dal talento di Walter “Wallie” Petrone per celebrare i cinquant’anni del Giffoni Film Festival, il più importante e acclamato evento dedicato al cinema per ragazzi.

Il cinema è un sogno meraviglioso, che a volte si può realizzare. La storia di un gruppo di ragazzi, di un film e di un grande festival, che festeggia cinquant'anni restando giovane.

“Di tutti i festival del cinema, quello di Giffoni è il più necessario.” François Truffaut

Recensioni d'autore

  • Gli autori provano, facendoci sorridere, a spiegare quanto la partecipazione al Giffoni Film Festival può segnare un percorso di crescita culturale e umano (quest'ultimo quasi più importante del primo) di un ragazzo...

  • Colpisce, nel romanzo grafico, la scelta di visualizzare l'azione attraverso inquadrature fisse, viste attraverso un ideale obiettivo cinematografico.

4 4
  • Una storia metatestuale, sgangherona e sgangherabile...

  • Le avventure di un ragazzo con il "pallino" della regia.

Conosci l’autore

Tito Faraci

Tito Faraci è nato a Gallarate nel 1965. È uno dei più importanti sceneggiatori italiani di fumetti. Ha creato storie per “Topolino” (Giorgio Cavazzano è stato – come usa dire lui stesso – il suo mentore), “Dylan Dog”, “Tex”, “Diabolik”, “Magico Vento”, tra gli altri, ed è stato uno dei primi scrittori italiani a lavorare anche per personaggi di fumetti americani come Spider-Man, Devil e Capitan America. Per la Disney ha sceneggiato Novecento di Alessandro Baricco, dando al protagonista la fisionomia di Pippo. Per Feltrinelli ha pubblicato il romanzo La vita in generale (2015), la sceneggiatura dell’albo a fumetti Le entusiasmanti avventure di Max Middlestone e del suo cane alto trecento metri (con Sio; 2016; nuova edizione: 2018), Il pesce di lana e altre storie abbastanza belle (alcune anche molto belle, non tante, solo alcune) di Maryjane J. Jayne (con Sio; 2018) e, nella collana Feltrinelli Comics, la graphic novel di Alessandro Baricco, Senza sangue (2019; con Francesco Ripoli).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Agosto, 2020
Collana: 
Feltrinelli Comics
Pagine: 
80
Prezzo: 
16,00€
ISBN: 
9788807550591
Genere: 
Varia 
Curatore: 
Tito Faraci
Illustratore: 
Wallie