E le povere persone perbene di destra che lavorano dentro la Rai (in parecchi) o collaborano (in parecchi), come l'avranno presa la tirata di Berlusconi? Come faranno a rintuzzare il greve sospetto lanciato dal capo ("In Rai lavori solo sei di sinistra o se ti prostituisci") quelli che di sinistra non sono, e adesso tutti penseranno che l'hanno data oppure l'hanno dato, per dirla come se fossimo al telefono? Ma quand'è che la destra italiana riuscirà a liberarsi di questo dannosissimo signore che nel giro di neanche una generazione è riuscito a sputtanarla come neanche un secolo di propaganda "comunista" ha saputo fare? Che è riuscito a farle perdere due volte le elezioni politiche contro sgangheratissime compagini di centrosinistra, e se la passa pure da Grande Condottiero? A me piacerebbe tanto essere di destra, anzi cattolico di destra, per potere finalmente parlare male, anzi malissimo di Berlusconi senza che nessuno possa darmi del comunista. Alla morale cattolica hanno fatto più danni lui, i suoi fantastiliardi, le sue donnine e i suoi amiconi di un eventuale governo bicolore Sodoma-Gomorra.

Torna alle altre news >>