Descrizione

“Un romanzo profondo sul dissenso politico, attuale anche per il lettore di oggi.” The Washington Post

In una Scozia ancora scossa dalle conseguenze dell’insurrezione giacobita del 1745-1746, il giovane David Balfour, rimasto orfano, è costretto a partire alla ricerca del suo ultimo parente, lo zio Ebenezer, custode della sua eredità. Ma Ebenezer Balfour, un uomo tanto avaro da vivere in miseria nonostante i grandi possedimenti, è tutt’altro che accogliente. David sfugge in extremis alla morte in un incidente architettato dallo zio, prima di essere portato con l’inganno su una nave schiavista diretta in America. Per una sorte inaspettata, la nave naufraga e David riesce a salvarsi, grazie all’aiuto dell’audace ribelle Alan Breck Stewart, storico rivoluzionario scozzese. Affascinato da quel giovane selvaggio e romantico, ostinato e coraggioso, il ragazzo decide di seguirlo. Sarà la nascita di una strana e difficile amicizia che vedrà i due fuggire per le desolate brughiere scozzesi, braccati senza posa da assassini e funzionari governativi. Attraverso la rappresentazione di una coppia di protagonisti molto diversi – il sognatore Breck e il razionale David –, Stevenson mette in scena un thriller mozzafiato ante litteram.

Conosci l’autore

Robert Louis Stevenson

Robert Luis Stevenson nasce a Edimburgo nel 1850. Nel 1874, quando i sintomi della malattia polmonare che lo aveva colpito durante l'infanzia si fanno più gravi, Stevenson inizia una serie di soggiorni curativi in Francia. Qui incontra Fanny Osbourne, americana, sposata e madre di due figli. La nascita della relazione con Fanny coincide con l'inizio dell'impegno a tempo pieno come scrittore, e con la pubblicazione dei primi racconti. Nel 1879 raggiunge Fanny, tornata in California per ottenere il divorzio, la sposa e torna a Edimburgo insieme a lei. Con gli anni ottanta giungono i primi riconoscimenti nei confronti della sua opera. La celebrità arriva nel 1883 con L'isola del tesoro, cui fa seguito Il dottor Jekyll e Mr. Hyde (1886).
La salute cagionevole e l'attrazione per l'avventura lo spingono a lasciare definitivamente l'Europa alla ricerca di un clima più mite. Dopo una breve sosta a New York, riparte per l'Ovest e poi, insieme alla famiglia, alla volta del Pacifico meridionale. Il viaggio si conclude nel 1889, con l'arrivo alle isole Samoa. Stevenson vi trascorre gli ultimi anni di vita completando tre nuovi romanzi. Muore nel 1894. Delle sue opere ricordiamo anche: Le nuove notti arabe (1882), Il ragazzo rapito (1886), La freccia nera (1888), Il signore di Ballantrae (1889), I trattenimenti delle notti dell’isola (1893), Nei mari del Sud (1896), e postumi Weir di Hermiston (1896) e Saint Yves (1898). Feltrinelli ha pubblicato nei “Classici” Il dottor Jekyll e Mr. Hyde (1991, 2013), Il diavolo nella bottiglia e altri racconti (1992), Il mio letto è una nave (1997, 2009), L’isola del tesoro (2001) e La freccia nera. Una storia delle Due Rose (2016).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Settembre, 2022
Collana: 
Universale Economica I Classici
Pagine: 
320
Prezzo: 
10,00€
ISBN: 
9788807904264
Genere: 
Narrativa, Ragazzi, Tascabili 
Curatore: 
Alessandro Ceni
Traduttore: 
Alessandro Ceni