Descrizione

Da sempre la rabbia ha una cattiva fama, è considerata un’emozione sgradevole e deprecabile. In generale, quindi, tendiamo a provare nei suoi confronti una certa paura e a non concederle spazio, che si tratti della nostra o di quella altrui.
Questo vale in particolare per le donne: di fatto, una donna che esprime liberamente la propria rabbia viene definita stizzosa, isterica o eccessivamente drammatica. Per questo, le donne più degli uomini hanno la tendenza a rimuoverla e a nasconderla, in primis a se stesse, dietro il volto dell’amarezza, della delusione, del dolore.
In realtà, ogni arrabbiatura vuole manifestare un bisogno non soddisfatto e, sovente, un potenziale non sfruttato, che sarebbe invece molto più conveniente saper comprendere e accogliere.
Almut Schmale-Riedel ha indagato come la rabbia si declina nell’universo femminile, per scoprire le peculiarità con cui le donne la vivono e come possono trasformarla in un loro punto di forza. Questo libro e gli esercizi pratici che propone vi aiuteranno a riconoscere e sciogliere le diverse tipologie di collera e a sfruttarle per la crescita personale, come prezioso orientamento verso la vostra vera identità e i vostri reali bisogni.

Tristi, frustrate, deluse o, più onestamente, furiose?
Considerate la rabbia un’emozione da reprimere? Oppure la fate esplodere come un’eruzione vulcanica, irrazionale e irrefrenabile?


Tutti i come e i perché di quando ad arrabbiarsi sono le donne:

La neurobiologia dell’aggressività
I luoghi comuni sulla collera
Le maschere della rabbia femminile
Cosa la distingue da quella degli uomini
Perché alcune donne la negano
Come evitare di accumulare “punti rabbia”
Donne arrabbiate sul posto di lavoro
Come gestire la rabbia positivamente

Conosci l’autore

Almut Schmale-Riedel

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Marzo, 2020
Collana: 
Urra Feltrinelli
Pagine: 
160
Prezzo: 
14,00€
ISBN: 
9788807091322
Genere: 
Saggistica 
Traduttore: 
Cristina Malimpensa