Descrizione

Negli ultimi anni, i manager di alcune grandi corporation hanno dato al capitalismo un volto e un linguaggio completamente nuovi. Con l’aumento della disuguaglianza di reddito, la stagnazione dei salari e l’escalation della crisi climatica, si sono resi conto che dovevano fare dei valori sociali e della tutela dell’ambiente il cuore della loro identità e della loro comunicazione. Il problema è che le aziende sono ancora, e prima di tutto, preoccupate dei loro profitti.
In un’indagine lucida e intransigente, Joel Bakan svela l’inganno: in realtà, le aziende sono sempre più aggressive nei confronti della libertà personale e minacciose per la democrazia, perché capaci di sottrarre potere e competenze alla politica. Bakan parla con i top manager e con i loro critici più duri e pungenti, per dimostrare la spregiudicatezza e la forza distruttiva delle regole che ormai governano il mondo in cui viviamo. La privatizzazione selvaggia sta sgretolando lo stato sociale e il bene pubblico, i governi trascurano il loro compito di proteggere l’ambiente, ogni aspetto della vita quotidiana viene capitalizzato, mentre ciascuno di noi sperimenta una condizione di crescente alienazione. E l’ingiustizia profonda di una società sempre più governata dalle aziende è stata messa definitivamente a nudo dalla pandemia.
Vent’anni dopo The Corporation, decisivo libro-inchiesta e documentario, Joel Bakan torna con un grande saggio di critica anticapitalista e, con gli strumenti del giurista, delinea un percorso di lotta e di resistenza, rivolto ai cittadini di tutto il mondo.

“Un libro molto importante, uno studio decisivo che affronta la questione centrale dei nostri tempi.”
Noam Chomsky

Sempre di più le grandi corporation fanno della giustizia sociale e del rispetto dell’ambiente la propria missione. Ma è davvero così? Mentre i compensi dei Ceo volano, la forbice tra ricchi e poveri si allarga in tutti i paesi e la democrazia si dissolve, abbastanza velocemente.
Questo è il volto nuovo del capitalismo: attraente, impegnato e più falso che mai.

Conosci l’autore

Joel Bakan

Joel Bakan è professore di diritto alla University of British Columbia. Studioso riconosciuto a livello internazionale, è autore di The Corporation (Fandango, 2004), grande libro-inchiesta sulle multinazionali da cui è stato tratto un documentario cult (Feltrinelli Real Cinema). Con Feltrinelli ha pubblicato Assalto all’infanzia. Come le corporation stanno trasformando i nostri figli in consumatori sfrenati (2012) e Siamo qui per voi (2022).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Marzo, 2022
Collana: 
Serie Bianca
Pagine: 
208
Prezzo: 
18,00€
ISBN: 
9788807174063
Genere: 
Saggistica 
Traduttore: 
Stefano Valenti