Descrizione

La seconda guerra mondiale è un incubo che tuttora si staglia al centro dell’età contemporanea, in quanto confutazione totale di ogni nozione di progresso umano e in quanto conflitto la cui eredità ancora ci perseguita a ottant’anni di distanza. L’avvincente libro di Norman Stone, che si propone di narrare la guerra nel modo più sintetico possibile, rende incredibilmente nuova una vicenda che nei suoi lineamenti fondamentali è familiare ai più. Questo resoconto tanto completo quanto incisivo della storia della seconda guerra mondiale è l’espressione di una voce originale e autorevole e il frutto di una competenza accumulata in una vita di studi.

“Organizzato sugli snodi fondamentali della guerra, per ampi quadri tematici” Giuseppe Berta

Recensioni d'autore

  • Attingendo alla vasta e robusta tradizione della storiografia inglese sul conflitto, Stone riesce nel suo compito, sviluppando un racconto che procede per ampi quadri tematici, organizzato intorno agli snodi fopndamentali della guerra e costruito in modo da rispecchiarne le polarità e le contrapposizioni.

Conosci l’autore

Norman Stone

Norman Stone è uno dei maggiori storici britannici. Ha insegnato Relazioni internazionali presso la Bilkent University di Ankara, dove vive e dirige il Turkish-Russian Centre. Negli anni tra il 1984 e il 1997 è stato professore di Storia contemporanea alle università di Cambridge e Oxford.Tra le sue numerose pubblicazioni ricordiamo: The Eastern Front 1914-1917 (che ha vinto il Wolfson Prize for History nel 1976), Europe Transformed 1878-1919 (1983), The Other Russia (1990), The Russian Chronicles (1990), The Atlantic and Its Enemies (2010). Per Feltrinelli ha scritto La seconda guerra mondiale. Una breve storia (2013) e La prima guerra mondiale. Una breve storia (2014).

Scopri di più >>

Extra

Dettagli

Marchio: 
FELTRINELLI
Data d’uscita: 
Agosto, 2019
Collana: 
Universale Economica Storia
Pagine: 
224
Prezzo: 
10,00€
ISBN: 
9788807892752
Genere: 
Tascabili 
Traduttore: 
Giancarlo Carlotti