In mezzo alla strada - chiusa al traffico da transenne - di un quartiere molto popolare di Roma (San Lorenzo), con le antiche mura aureliane a chiudere la scena. Su di esse campeggiava dipinta in bianco un'enorme scritta "PATATA ABITA QUI". Patata era il soprannome di un militante di Radio Onda Rossa morto l'anno scorso.
Io ho raccontato la vita di Davis i suoi trascorsi nei mattatoi, come camionista che portava bambole Barbie, le sue cinque mogli, la militanza politica, ho letto un brano di Città di quarzo (12 minuti in tutto). Mike ha fatto un discorso molto politico. Ha cominciato dicendo: "Compagni italiani, ogni volta che voi marciate qui come a Genova nel 2001 e a febbraio di quest'anno, la terra trema anche in California". C'erano 150-200 persone che ascoltavano sedute su sedie di plastica bianca o sul marciapiede, bevendo birra.
Poi Davis ha mostrato un filmato di un disoccupato di San Diego che si faceva di speed e di metanfetamine, un veterano della prima Guerra del Golfo, che a un certo punto ruba un carro armato e per mezz'ora alla sua guida si mette sistematicamente a sfasciare tutte le auto parcheggiate, le corriere, i camioncini, senza far male a nessuno, col cannone girato all'indietro, con le telecamere che continuano a seguirlo dall'alto e amici e parenti che parlano di lui, della scomparsa delle fabbriche, finché lui fa l'errore di traversare il bordo dello stato così possono intervenire le forze speciali dell'Fbi che si calano sulla torretta e gli sparano alla nuca...
Finito il dibattito siamo andati a mangiare in un'infima bettola di San Lorenzo...
Mike Davis

Mike Davis

Mike Davis (1946) è teorico dello sviluppo urbano e sociogeografo. Molto conosciuto per le sue prese di posizione politiche, ha al suo attivo numerosi libri. Insegna alla University of California. Tra le sue opere più apprezzate: Città di quarzo (manifestolibri, 1991); Geografie della paura (Feltrinelli, 1999); I latinos alla conquista degli Usa (Feltrinelli, 2001); Olocausti tardovittoriani (Feltrinelli, 2002); Città morte. Storie di inferno metropolitano (Feltrinelli, 2002); Cronache dallImpero (manifestolibri, 2004); Il pianeta degli Slum (Feltrinelli, 2006).

Vai alla scheda >>

Torna alle altre news >>