Dopo trentasei anni rimangono sconosciuti gli autori della strage di Piazza Fontana. La cassazione ha assolto Delfo Zorzi, Carlo Maria Maggi e Giancarlo Rognoni, accusati di essere gli esecutori materiale della strage che il 12 dicembre del 1969 costò la vita a 17 persone e segnò l’inizio della strategia della tensione. I parenti delle vittime, che nel processo si erano costituiti parti civili, sono stati condannati al pagamento delle spese processuali.

Per ricordare quel 12 dicembre che ancora attende delle risposte proponiamo Una lettera datata 22 dicembre 1969 di Danilo Montaldi, uno dei grandi analisti delle trasformazioni dell'Italia del dopoguerra e al tempo collaboratore della Feltrinelli e alcuni articoli di Giorgio Bocca che vanno dalla morte di Pietro Valpreda a oggi.

La lettera di Danilo Montaldi a Giuseppe Guerreschi

Torna alle altre news >>