Dolci come fragole e duri come giovani pirati. Babi, Step, Gin e gli altri ragazzi della compagnia di Tre Metri sopra il cielo e di Ho voglia di teti faranno compagnia per tutto l’anno! E' disponibile il Diario 3MSC 2007 - 12 Mesi.
Diario compatto per la scuola, con l’orario settimanale delle lezioni, il planning mensile, la pagina dei voti e quella dei professori, Tre Metri sopra il cielo (o 3MSC, necessario acronimo), è soprattutto un’agenda personale tutta da leggere, personalizzare e quindi… rileggere!
Nelle pagine a quadretti trovano infatti spazio una ricchissima varietà di pensieri e brani liberamente tratti sia dai libri, sia dal blog e dal forum di Federico Moccia, ma anche le nuove divertenti ‟leggi mocciose” gli adesivi ‟fragola/bandana”, gli spazi privati come la pagina-carta d’identità (‟Me, myself and I…”) e le quotidiane citazioni letterarie, cinematografiche e musicali, da Janis Joplin a Kim Ki-duk a La Rochefoucauld…
Pratiche infine le schede mensili, per riepilogare in pochi ma necessari punti fermi - concerti e serate speciali, giornate sì e giornate no, amori passati, impossibili e probabili, compleanni e siti web - il periodo appena trascorso. Perché se ‟un anno può contare quanto una vita intera” (F. Moccia), anche un solo mese…

Curata e prodotta da Gut Edizioni.
In vendita nelle Librerie Feltrinelli e nelle migliori cartolerie. € 12,50
Federico Moccia

Federico Moccia

È autore per la televisione e sceneggiatore per il cinema. Tre metri sopra il cielo (2004), il suo primo romanzo, pubblicato da Feltrinelli, ha superato la soglia di un milione di copie vendute diventando il caso letterario del 2004, vincitore del premio Torre di Castruccio, sezione Narrativa, e del premio Insula Romana, sezione Giovani adulti. Con Feltrinelli ha pubblicato anche Ho voglia di te (2006, premio Città di Padova), 3MSC. Emozioni e sogno (2007)e Amore 14 (2008); con Rizzoli, Scusa ma ti chiamo amore (2007), Cercasi Niki disperatamente (2007), La passeggiata (2007), Diario di un sogno (2008), Scusa ma ti voglio sposare (2009) e L’uomo che non voleva amare (2011); con Mondadori, Quell'attimo di felicità (2013). Dai suoi libri sono tratti i film omonimi Tre metri sopra il cielo (2003), Ho voglia di te (2006); dei film seguenti ha realizzato anche la regia: Scusa ma ti chiamo amore (2008), Amore 14 (2009), Scusa ma ti voglio sposare (2010), Universitari - Molto più che amici (2013).

Vai alla scheda >>

Torna alle altre news >>