La libreria Fenice di Vittorio Veneto, la Giangiacomo Feltrinelli Editore e l'istituto polacco di Roma organizzano una giornata di Studi su Witold Gombrowicz, sabato 23 maggio dalle ore 10, al Teatro Lorenzo da Ponte. Una festa della modernità, un convegno che non ha intenti celebrativi ma che vuole ricordare quanto ci appartenga il pensiero di questo grandissimo autore. Nel corso della giornata verranno proiettati stralci del documentario su Witold Gombrowicz, gentilmente concesso dall'Istituto Polacco di Roma. A concludere la giornata di studi alle 21 è "Ferdydurke", spettacolo teatrale tratto dall'omonimo romanzo, con la sceneggiatura di Luca Scarlini e l'interpretazione di Giovanni Franzoni.

‟Witold Gombrowicz è uno scrittore che ha fatto della distanza - dalla natia Polonia, dalla modernità, persino dalla Storia - un tratto fondamentale e consapevolmente provocatorio della sua scrittura e della sua figura intellettuale. E' stato un magnifico emigrante. Lo pubblichiamo dagli anni sessanta con continuità, con convinzione, con tenacia. I due volumi del Diario (il secondo è uscito nel novembre 2008) sono il coronamento di una felice attenzione che dura nel tempo. Sappiamo che possiamo contare su un forte manipolo di lettori appassionati che assicura il passaggio di testimone a nuovi lettori appassionati. Sappiamo che è un autore imprescindibile dal quale discende un’ulteriore ragione di nobiltà e vitalità al nostro catalogo.” Carlo Feltrinelli

Il programma della giornata nel dettaglio

ore 10.00 – 12.00
Francesco Cataluccio,
curatore delle opere di Gombrowicz pubblicate da Feltrinelli

Vera Verdiani,
traduttrice delle opere di Gombrowicz pubblicate da Feltrinelli

Enzo Di Mauro,
poeta e critico letterario

Gianmario Villalta,
poeta e critico letterario

video intervista a Luca Scarlini, sceneggiatore e regista teatrale

video intervista a Emanuele Trevi, critico letterario

documentario su Witold Gombrowicz


ore 15.00 – 18.00
Igor De Marchi,
poeta

Piero Sanavio,
scrittore, giornalista

Massimo Rizzante,
docente di letteratura comparata e filosofia al''Università di Trento

Radar,
associazione culturale

video intervista a Michael Goddard, docente all'University of Salford di Manchester


ore 21.00
Ferdydurke
reading teatrale di Giovanni Franzoni, sceneggiatura di Luca Scarlini
Witold Gombrowicz

Witold Gombrowicz

Witold Gombrowicz, nato a Małoszyce nel 1904, è considerato il più grande scrittore polacco del Novecento. Ha vissuto a Varsavia fino allo scoppio della guerra, poi a Buenos Aires. Di ritorno in Europa, è stato prima a Berlino e poi in Francia. È morto a Vence nel 1969. Autore di racconti, romanzi e testi teatrali, con Feltrinelli ha pubblicato: Cosmo (1966, 1990, 2004), Bacacay. Ricordi del periodo della maturazione (1968, 1989, 2004), Trans-Atlantico (1971, 2005), Ferdydurke (1991, 1993), Pornografia (1994, 2005), Una giovinezza in Polonia (1998), Testamento (2004) e i due volumi del Diario: 1953-1958 (2004) e 1959-1969 (2008).

Vai alla scheda >>

Torna alle altre news >>