A trent'anni dall'uscita in libreria in tutto il mondo, arriva al cinema "Il paradiso degli orchi", tratto dal bestseller di Daniel Pennac. Guarda il trailer e (ri)scopri il libro in edizione economica.

Ne dice Pennac: "Il film è meno noir rispetto al romanzo, è anche meno politico perché in questi trent'anni in Francia sono capitate varie cose, per esempio non c'è più il Partito comunista, non esistono più i sindacati. Tutti gli aspetti sociali sono venuti meno. Ma la famiglia è rimasta. Andate a vederlo".

Nel romanzo, un eroe, Malaussène, come lavoro fa il “capro espiatorio”. Una famiglia disneyana, senza mamme e babbi, con fratellini geniali, sorelle sensitive, una “zia” maschio protettrice di vecchietti, ladri e travestiti brasiliani, una “zia” femmina supersexy, ritratto irresistibile del giornalismo alla “Actuel”, una misteriosa guardia notturna serba, un cane epilettico. Questa esilarante banda di personaggi indaga su una serie di oscuri attentati, sull’orrore nascosto nel Tempio del benessere, un Grande Magazzino dove scoppiano bombe tra i giocattoli e un Babbo Natale assassino aspetta la prossima vittima. Un’altalena tra divertimento e suspence...

Il trailer deil film

Torna alle altre news >>