Questo è un podcast per femmine. Per quelle che rimpiangono la cesta dei giocattoli e per quelle che vorrebbero vivere dentro la trousse dei trucchi. Per quelle che aspettano il principe azzurro, per quelle che non lo vogliono, per quelle che lo hanno trovato e per quelle che hanno bisogno di una bussola. È un libro per quelle che da grandi governeranno il mondo ma adesso non riescono a crederci.
Claudia de Lillo, al pubblico nota come Elasti, si presenta e parla Dire fare baciare sul podcast Radio Feltrinelli.
Ascolta i tre primi episodi della sua rubrica qui di seguito oppure scaricali da iTunes

Istruzioni per ragazze - Elasti si presenta
Istruzioni per ragazze - 2
Istruzioni per ragazze - 3



Abbonati a Radio Feltrinelli su iTunes

Chi è Claudia de Lillo
Claudia de Lillo, più conosciuta al pubblico di lettori come Elasti, vive a Milano con il marito e i figli e lavora come giornalista finanziaria. Nel settembre 2006 ha aperto il blog nonsolomamma.com, oggi stabilmente tra i primi cento blog italiani più seguiti. Nel 2008 il suo primo libro, Nonsolomamma, ha riscosso un immediato successo e ha contribuito al dibattito dedicato ai problemi delle donne che vogliono conciliare maternità e lavoro. Dal febbraio 2010 tiene una rubrica su “D di Repubblica”, Appunti & divagazioni di una (non solo) mamma. Nel 2010 ha pubblicato il seguito di Nonsolomamma intitolato Nonsolodue. Feltrinelli ha pubblicato Dire fare baciare. Istruzioni per ragazze alla conquista del mondo (2014).
Dire fare baciare
Ti sembra l’ora di tornare a casa?” “Come?” “È tardissimo. Sono qui da ore e tu non ci sei. E non hai nemmeno avvisato. Pensi di stare in un albergo forse?” “Scusa, sai? A parte che ero a lavorare e non in discoteca a divertirmi.” “Ci mancava solo che fossi in discoteca…” “E poi sono le mamme di solito a sgridare le figlie che tornano tardi. Non il contrario.”
Questo è un libro per femmine. Per quelle che rimpiangono la cesta dei giocattoli e per quelle che vorrebbero vivere dentro la trousse dei trucchi. Per quelle che aspettano il principe azzurro, per quelle che non lo vogliono, per quelle che lo hanno trovato e per quelle che hanno bisogno di una bussola. È un libro per quelle che da grandi governeranno il mondo ma adesso non riescono a crederci. È un libro per chi vuole fare la vigilessa del fuoco, la chirurga e la pittrice, però insieme. È un libro per quelle che non si vergognano a dire che hanno le mestruazioni. Per quelle che sognano il primo bacio e quelle che già sanno quel che verrà dopo. Per quelle che non hanno paura di niente e per quelle che se la fanno sotto. Questo è un libro per figlie. Ma anche un po’ per mamme. E magari anche per qualche zia.”
Sfoglia il libro

Torna alle altre news >>