Giovanni Floris con Il confine di Bonetti vince la Sezione Letteratura per la valorizzazione di nuove esperienze culturali del Premio Cuomo International.

Dalla motivazione della giuria:  “Il confine di Bonetti rappresenta una eccellente prova narrativa degna di segnalazione anche per la capacità di penetrazione psicologica di una generazione (quella dell’autore) vista con la lente della distanza cronologica e per la scrittura attenta e nitida. Il ‘confine’ di cui parla Floris in questo libro è metafora, è quella linea che separa il bianco e il nero, il trasparente e l’opaco. E la storia che racconta è quella di cinque ragazzi che prendono gusto a vivere sul crinale di questo confine”.

A selezionare i premiati è stata una giuria composta da intellettuali ed esponenti del mondo della cultura: Otello Lottini, docente del dipartimento di Lingue Letterature e Culture straniere dell'Università Roma Tre che ne è il presidente; il regista Maurizio Scaparro; il presidente del gruppo Gmg e direttore dell'agenzia AdnKronos Giuseppe Marra; Emilia Costantini, giornalista del Corriere della Sera, critico teatrale e scrittrice; Alessandro Bianchi, urbanista docente all'Università Mediterranea di Reggio Calabria; Giancarlo Bosetti, direttore della rivista Reset; Giampiero Mele, imprenditore e saggista; Emanuele Lelli, ricercatore all'Università La Sapienza; Paolo Acanfora, docente di Storia contemporanea alla Iulm di Milano e alla Lumsa di Roma.

La premiazione oggi a Roma a Palazzo Giustiniani.

 

Il confine di Bonetti
Giovanni Floris

Giovanni Floris

Giovanni Floris è nato a Roma nel 1967. Giornalista, è stato corrispondente Rai dagli Usa. Ha pubblicato numerosi saggi tra cui Mal di merito. L’epidemia di raccomandazioni che paralizza l’Italia (2007), La fabbrica degli ignoranti. La disfatta della scuola italiana (2008) e Decapitati. Perché abbiamo la classe dirigente che non ci meritiamo (2011). Dal 2002 è stato autore e conduttore di “Ballarò” (Rai 3) . Dal settembre 2014 conduce su La7 “Di Martedì”. Con Feltrinelli ha pubblicato Il confine di Bonetti (2014), il suo primo romanzo, e La prima regola degli Shardana (2016).

Vai alla scheda >>

Torna alle altre news >>