Contre Jour
Lee Ranaldo, suspended guitar phenomena; film by Leah Singer 

Lee Ranaldo e Leah Singer lavorano insieme dal 1991, con performance dal vivo che esplorano l’interazione tra suono e immagine. La loro opera accoglie al suo interno il caso e dà precedenza alla dimensione esperienziale sulla narrazione esplicita; pone attenzione su dettagli spesso trascurati e dimostra come un’osservazione profonda possa svelare cose sempre nuove. Sight Unseen e Contre Jour sono le loro più recenti opere audiovisive: il bordone ottenuto da una corda di chitarra, il flash di un fotogramma, la loro interazione in un ambiente avvolgente.

Una chitarra elettrica è sospesa nello spazio, staccata dagli amplificatori, lasciata libera di oscillare come un pendolo. Gli schermi della proiezione sono site-specific. I “fenomeni della chitarra elettrica sospesa” e le immagini interagiscono con le ombre, ottenute in tempo reale.

La tradizionale separazione tra pubblico e artista è attenuata, ogni punto della stanza può essere incorporato nello spazio performativo. L’intento è quello di creare un ambiente sonoro e visivo nel quale artista e spettatori sono coinvolti in una comune esperienza immersiva, circolare più che lineare, che lasci spazio all’interpretazione personale e forse alla meditazione, più che ad un’esposizione fissa.

Al termine dello spettacolo Lee Ranaldo incontra il pubblico.
Prevendite disponibili su Vivaticket.it  L’inizio dei concerti è previsto alle ore 21.00, con la possibilità di acquistare i biglietti in loco il giorno stesso a partire dalle ore 19.00.

 

Natural Disruptors: un ciclo di concerti a cura di Lee Ranaldo - venerdì 6 dicembre alle 21

Torna alle altre news >>